laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Programmazione al Cinema “Il Nuovo” e “Astoria” Lerici

Più informazioni su

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99

Mercoledì  28  Dicembre

Ore 16.00 IL MAGO DI OZ (  i capolavori restaurati versione italiana)

Ore 17.45-19.30-21.15 IL MEDICO DI CAMPAGNA

Giovedì  29 Dicembre 

Ore 15.15-17.15-19.15-21.15 PATERSON

Venerdi 30  Dicembre 

Ore 15.15-17.15 PATERSON

Ore 20.30 POOH L’ULTIMO CONCERTO IN DIRETTA DA BOLOGNA

Sabato 31  Dicembre 

Ore 15.15-17.15-19.15-21.15 PATERSON

Domenica 1  Gennaio

Ore 15.15-17.15-19.15-21.15 PATERSON

Lunedi 2  Gennaio    

Ore  16.00 LA MIA VITA ZUCCHINA

Ore 17.15-19.15-21.15 PATERSON

Martedì  3 Gennaio

Ore  16.00 LA MIA VITA ZUCCHINA

Ore 17.15-19.15-21.15 PATERSON

Mercoledì  4 Gennaio

Ore  16.00 LA MIA VITA ZUCCHINA

Ore 17.15-19.15-21.15 PATERSON

 

CINEMA TEATRO ASTORIA LERICI VIA GERINI 18

Mercoledì  28  Dicembre

ORE 17.00-21.00 FLORENCE

Giovedì  29 Dicembre 

Ore 16.00 PAW PATROL

Ore 17.15-21.15 LION

Venerdi 30  Dicembre 

Ore 16.00 PAW PATROL

Ore 17.15-21.15 LION

Sabato 31   Dicembre

Ore 16.00 PAW PATROL

Ore 17.15  LION

Domenica 1 Gennaio 

Ore 16.00 CONCERTO DI CAPODANNO

Ore 17.30-19.30-21.30 LION

Lunedi 2  Gennaio   

Ore 16.00 PAW PATROL

Ore 17.15-21.15 LION

 Martedì  3 Gennaio 

Ore 16.00 PAW PATROL

Ore 17.15-21.15 LION

Mercoledì  4 Gennaio 

ORE 17.00-21.00 MR. FELICITA’

 

SINOSSI:

I CAPOLAVORI RESTAURATI IL MAGO DI OZ Il vero film di Natale, la prima e indimenticata fiaba in Technicolor, finalmente da vedere come era stato progettato. Dorothy, l’uomo di latta, lo spaventapasseri e il leone in viaggio verso il mondo di Oz al suono diOver the Rainbow  IL FILM VERRA’ PROIETTATO PIU’ VOLTE DURANTE LE FESTE

IL MEDICO DI CAMPAGNA IL MEDICO DI CAMPAGNA Un film di Thomas Lilti. Con François Cluzet, Marianne Denicourt, 102 min. – Francia In un piccolo paesino di campagna, tutti gli abitanti contano su Jean-Pierre: il medico che auscolta , guarisce e rassicura chiunque, giorno e notte, sette giorni su sette. Malato a sua volta, Jean-Pierre sarà costretto a chiamare Nathalie, una giovane dottoressa arrivata in paese dall’ospedale per assisterlo. Riuscirà la giovane ad adattarsi alla nuova vita di paese e a sostituire colui che ha sempre creduto essere insostituibile? Un film ben diretto, una storia sentimentali all’interno di un universo documentato e realista.. Amcora una volta è fuori discussione La qualità del cinema francese contemporaneo  ben esemplata dal film del giovane regista

PATERSON Un film di Jim Jarmusch. Con Adam Driver, Golshifteh Farahani, Kara Hayward, Sterling Jerins, Jared Gilman. durata 113 min. – USA Ci sono film che si fanno amare per ciò che accade al loro interno, altri per le sensazioni che lasciano a fine proiezione, indipendentemente dall’intreccio: Paterson, come la quasi totalità della filmografia di Jim Jarmusch, fa parte di questa seconda categoria, l re del cinema indipendente e surrealista americano torna con un film basato sulla disarmante normalità di un uomo e delle sua vita, fatta di casa, una donna ed un cane che ama, un lavoro umile ma solido e una passione per le persone e per una poesia fatta di istantanee di semplici e puri momenti vissuti, in cui oggetti di uso quotidiano divengono inconsapevoli protagonisti di riflessioni intime e personali annotate su un taccuino. Parole “scritte sull’acqua”, ispirate dai momenti di relax che Paterson (questo il nome del protagonista e della città in cui è ambientato il film) ama trascorrere guardando le cascate del luogo, ispirato da quanto sperimentato durante la sua umile ma intensa giornata.MERAVIGLIOSO.

LA MIA VITA ZUCCHINA Realizzato interamente in stop-motion, il film vede come protagonista è un bambino di 9 anni soprannominato Zucchina, che dopo la scomparsa della madre viene mandato a vivere in una casa famiglia: grazie all’amicizia di un gruppo di coetanei, tra cui spicca la dolce Camille, riuscirà a superare ogni difficoltà, abbracciando infine una nuova vita

FLORENCE Regia Stephan Frears con Marylin Streep, Hugh Grant Regno Unito durata 110’ Nessun’altra attrice avrebbe potuto regalare una seconda vita a Madame Florence Foster Jenkins Fortunatamente per noi, il sì di Meryl Streep alla fine è davvero arrivato. Florence Foster Jenkins, erediteria di inizio ‘900 con un genuino e viscerale amore per la musica, è passata alla storia come la peggiore cantante lirica di sempre. Già da piccola Florence manifestó una grande passione per la musica, prima appoggiata dai genitori – che le permisero di prendere delle lezioni – e poi dagli stessi ostacolata quando la ragazza chiese di poter proseguire i suoi studi all’estero. La giovane, da poco coniugatasi con Frank Thornton Jenkins da cui poi divorziò, scappò con il neomarito a Filadelfia, dove fece l’ insegnante di pianoforte, lavoro che dovette abbandonare quando contrasse la sifilide e inizió ad avere seri problemi alle articolazioni. L’eredità di una grossa somma di denaro alla morte del padre e l’incontro con l’attore St. Clair Bayfield, suo fedele sostenitore e marito, la spinsero a riprendere in mano il suo grande sogno: diventare una cantante.

PAW PATROL Animazione  L’ intraprendente Ryder e la sua banda sono un team imbattibile, perché “nulla è pauroso per un cucciolo coraggioso”. E siccome non si accontentano del successo planetario che hanno ottenuto come protagonisti del cartone televisivo Paw Patrol, ora Marshall, Chase, Zuma, Skye, Rubble e Rocky arrivano (sempre capitanati dal bambino Ryder) anche sul grande schermo, in edizione prenatalizia.

MR FELICITA’ Regia Alessandro Siani con Alessandro Siani, Alessandro Siani, Diego Abatantuono, Carla Signoris, Elena Cucci, Cristiana Dell’Anna Italia durata 90’ Martino è un giovane napoletano indolente e disilluso, vive in svizzera dalla sorella Caterina. Un imprevisto costringe all’immobilità la giovane sorella che ha bisogno di costose cure. A Martino non resta che lavorare al posto di Caterina come uomo delle pulizie presso il dottor Dott. Guglielmo Gioia, un mental coach specializzato nello spronare le persone attraverso il pensiero positivo e l’azione. Durante un’assenza del Dottor Gioia, Martino ne approfitta per fingersi il suo assistente. Uno dei suoi primi pazienti sarà la famosissima campionessa di pattinaggio Arianna Croft che, dopo una brutta caduta sul ghiaccio, ha perso completamente fiducia in se stessa e amore per il proprio sport. I campionati europei di pattinaggio, però, sono alle porte: ce la farà Martino, nell’insolito ruolo di Mister Felicità, tra equivoci e rivelazioni inaspettate, a far tornare Arianna la campionessa che era?

Più informazioni su