laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Gran successo dei Mercatini di Natale: boom di spezzini a Merano

Più informazioni su

Forse un gemellaggio tra i due Comuni.

MERANO – Quando dici Merano dici Mercatini di Natale, con le tradizionali e caratteristiche casette in legno pronte a offrire il meglio dei prodotti artigianali ed enogastronomici dell’Alto Adige. E quest’anno è stato boom di presenze turistiche e c’è ancora tempo per polverizzare ogni record, visto che Mercatini di Natale chiuderanno i battenti nel giorno dell’Epifania. Con i Mercatini di Natale significa calarsi nell’Avvento in maniera intima e autentica tra luci, profumi, sapori.

whatsapp-image-2017-01-03-at-13-49

E con la provincia della Spezia, Merano ha instaurato uno splendido rapporto di collaborazione. Basti pensare che due mesi fa la famosa cittadina altoatesina ha ospitato l’International Wine Festival, la esclusiva manifestazione dedicata alle eccellenze vitivinicole italiane e internazionali. E a questa importante vetrina nella Gourmet Arena non potevano mancare i sapori delle Cinque Terre, in un perfetto connubio tra mare e montagna. Numerosi gli espositori spezzini che hanno aderito alla importante manifestazione grazie al Sistema Turistico Locale Cinque Terre e Riviera Spezzina. Ma è possibile instaurare in prospettiva un più proficuo rapporto di collaborazione tra le due province, quella spezzina e quella meranese anche in altri periodi dell’anno? Ne è convinta l’assessore al turismo del Comune di Merano, dottoressa Strohmer. Secondo l’amministrazione meranese è possibile promuovere una sorta di gemellaggio per integrare le bellezze della ridente località dell’Alto Adige con quelle delle Cinque Terre della provincia spezzina.

whatsapp-image-2017-01-03-at-13-43-32

Uno scambio di cultura e di turismo allo stesso tempo. Merano è una delle mete predilette del Nord est da parte dei liguri e in particolare degli spezzini. Sì, perchè nella ridente cittadina di quasi 40mila abitanti, ci sono tante cose da vedere, da ammirare e da scoprire. Oltre ai famosi Mercatini di Natale, i turisti possono trascorrere più giornate alle Terme, ai musei, fino alla musica e agli antichi mestieri. E dalla Festa dell’Immacolata le case, i palazzi e i negozi sono decorati dalle corone dell’Avvento e dagli addobbi realizzati amorevolmente a mano. E nell’aria si sprigiona il profumo di «Spitzbuam», «Zelten e «Stollen che si unisce allo scoppiettio della legna nei camini.

whatsapp-image-2017-01-03-at-13-43-27

Dicevamo della presenza di tanti turisti liguri e in particolare spezzini che non mancano l’appuntamento soprattutto in dicembre, ma anche in primavera e in estate. Alexander Strohmer, proprietario di una catena di hotel con la sua famiglia, gestisce tra gli altri l’hotel Westend, un albergo che sorge nel tranquillo quartiere residenziale di Merano, lungo il bellissimo fiume Passirio.

whatsapp-image-2017-01-03-at-13-43

«Devo dire che il mio albergo – osserva Alexander Strohmer – ospita tanti turisti e devo dire anche numerosi spezzini, soprattutto ufficiali e dipendenti della Marina Militare. I turisti liguri e non solo sono molto colpiti dalla collocazione del mio hotel Westend che nel 1890 è stato costruito in perfetto stile Liberty. I miei clienti sono affascinati dall’arredo di gran gusto e dagli interni finemente decorati in un’atmosfera magica d’altri tempi. Merano è una località turistica viva tutto l’anno e che soddisfa appieno tutti i turisti.

Claudia Verzani

Più informazioni su