laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Paita: “Addio a Walter Sgorbini, guida politica, ribelle e amico”

Più informazioni su

Raffaella Paita, capogruppo Pd in Regione Liguria.

GENOVA – Se n’è andato Walter Sgorbini. Per chi ha frequentato e militato nel PCI, PDS e PD è impossibile non ricordarsi di lui. Era l’anziano ed elegante compagno che apriva ogni giorno il circolo di Migliarina, che pur non essendo la mia ‘sezione’ territoriale è lo spazio politico dove sono cresciuta e dove, da assessore, ho aperto il mio ufficio. Era un uomo intelligente, un provocatore, un anticonformista e un ribelle. Stavamo ore a parlare del futuro del Paese e del ruolo della sinistra. E in quelle lunghe chiacchierate capivi che Walter non aveva mai paura del cambiamento, ritenendolo l’essenza stessa del riformismo.

Era un uomo affettuoso, ironico, intelligente e dotato di una dolcezza infinita. Incontrarlo mi ha cambiato la vita e ho imparato moltissimo dal suo coraggio. Quando ero una turbolenta segretaria dei giovani del PDS, insieme a Corrado Mori, Walter ci ha sempre aperto la sezione perché la considerava un luogo d’incontro. Non gli interessava l’ortodossia, gli piaceva vederci discutere e voleva che fossimo liberi. La nostra è stata un’amicizia bellissima. A Natale sono andata a trovarlo in ospedale e attorno a lui c’erano i suoi amici e tutta la famiglia, dal figlio Massimo alla nuora, dalla moglie Carla ai parenti. Mi ha voluto bene e io ne ho voluto tanto a lui. Ciò che Walter ci lascia oggi, oltre a una visione moderna della sinistra, è l’esempio di una vita generosa e impegnata: è stato un giovanissimo partigiano, un sindacalista della Cgil e ha lavorato alla Shell. Sarà tutto più triste senza di lui.

Più informazioni su