laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tanti gli eventi in programma a Lerici per il giorno dell’Epifania

Più informazioni su

Dolciumi, musica e laboratori per accogliere la Befana e i re Magi.

LERICI – Viaggia su una scopa, vestita di stracci ricoperti di fuliggine, e distribuisce dolci e carbone ai più piccini, a seconda di come si sono comportati durante l’anno.

La nonnina più famosa del mondo arriva anche nel nostro Comune portando con sé ghiottonerie e regali.

Venerdì 6 gennaio, il giorno dell’Epifania, si svolgerà la tradizionale distribuzione delle calze, organizzata da Auser Lerici con il patrocinio del Comune.

La Befana consegnerà in persona le leccornie ai bambini alle ore 10.30 a Muggiano, per poi spostarsi alle 11 a Pozzuolo e a Tellaro, alle 11,30 a Pugliola, alle 12 alla Serra e alle 12,30 a San Terenzo.

La festa proseguirà il pomeriggio alle 14,30 a Lerici, dove la vecchietta dal naso adunco sbarcherà da un veliero insieme ai Re Magi. A dare loro il benvenuto in piazza Garibaldi ci saranno gli sbandieratori, che li accoglieranno con il loro emozionante spettacolo. Una volta consegnati i doni ai più piccoli, ci si sposterà accompagnati dal suono dei tamburi al Castello, in piazza San Giorgio, dalla cui torre verrà srotolata una calza da guinness dei primati, lunga oltre 30 metri.

Un indimenticabile pomeriggio pensato per i bambini, arricchito da laboratori a loro dedicati, a cura di Ines, e dal ritmo della scuola di danza Dancing Project. Il tutto sarà reso più gustoso da sgabei, patate fritte, dolci, vin brulé e da una ricca grigliata arrostita all’interno di un accampamento romano. L’evento, nato dalla collaborazione tra Auser, la Parrocchia di San Francesco, i volontari e le associazioni lericine e con il patrocinio del Comune di Lerici, ha uno scopo benefico: le offerte raccolte saranno infatti destinate alla Pubblica Assistenza di Lerici.

“L’Amministrazione desidera ringraziare sentitamente tutti coloro che hanno messo il loro impegno nell’organizzazione di questa magnifica giornata – commenta Luisa Nardone, assessore al Turismo -. Quest’anno più che mai abbiamo voluto dedicare le iniziative pensate per le festività natalizie ai bambini, veri protagonisti di questo periodo dell’anno. Siamo quindi felici di aver collaborato con le vive realtà del territorio per la realizzazione di questo suggestivo evento, che speriamo possa diventare una tradizione sempre più consolidata nel nostro territorio”.

Più informazioni su