laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Carispezia Arquati ospita Torino per la seconda di ritorno

Più informazioni su

Presidente e allenatore in coro: “Abbiamo bisogno del calore e del tifo di tutto il nostro pubblico”.

LA SPEZIA – Dopo il turno infrasettimanale, che ha visto la Carispezia Arquati impegnata negli sfortunati ottavi di Coppa Italia contro Ragusa, è già nuovamente tempo di campionato: al PalaSprint di via Parma, infatti, arriva la Fixi Piramis Torino, ottava forza del campionato a quota 6 punti. Le piemontesi sono reduci dalla bella prova in Coppa, in cui hanno eliminato Vigarano, regalandosi i quarti di finale, e giungeranno dunque alla Spezia con tanta grinta e su di morale. Coach Barbiero invece potrà contare sul nuovo innesto Kristina Benic, arrivata dal Nottingham in settimana. Il buon inizio della sfida contro Ragusa in coppa e tutto l’incontro, sempre con le sicilane, disputato in campionato prima delle feste devono essere un punto di (ri)partenza per le bianconere. All’andata la Cestistica andò vicina all’impresa di espugnare il PalaEinaudi di Moncalieri, sebbene la situazione allora fu totalmente diversa rispetto a quella presente.

“Torino è un avversario ostico – dichiara il tecnico bianconero, Loris Barbiero – in forma, e il turno di Coppa Italia lo conferma. È una squadra che ama correre e segnare tanti punti, oltre ad avere delle individualità molto valide in uno contro uno, che riescono però ad integrarsi al meglio nel sistema di gioco”. Terminata l’analisi delle piemontesi, l’obiettivo si focalizza sulla propria compagine: “siamo ancora un cantiere aperto, Benic è arrivata solo da pochi giorni, e stiamo iniziando ad oliare i meccanismi. Si può dire che siamo una squadra in evoluzione”. In chiusura, l’appello del coach, a cui si aggiunge anche il presidente Armani, rivolto al pubblico di fede bianconera: “proprio per questa situazione, ci tengo a chiedere ancor di più l’aiuto ed il calore dei nostri tifosi, per far sì che si possa cambiare il trend di questo momento. Già con Ragusa abbiamo sentito l’appoggio del palazzetto, e speriamo che il pubblico risponda ancora più attivamente per questa partita con Torino. Alle ragazze farà piacere e ne trarrebbero sicuramente energia positiva da sfruttare sul parquet”.

La palla a due è fissata per domani alle ore 18, con la direzione di gara affidata a Leonardo Solfanelli di Livorno, Andrea Agostino Chersicla di Oggiono (LC), e Anna Rosa Nocera di Catanzaro. La partita sarà anche visibile in diretta streaming sul canale YouTube della Lega Basket Femminile, con collegamento a partire dalle 17:45.

Più informazioni su