laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il Ceparana batte il Canaletto pensando al recupero

Più informazioni su

CEPARANA – CANALETTO 2 – 1

MARCATORI: Anselmo al 18’, Rossetti al 33’, Vené su autorete al 51’.

CEPARANA: Perotto, Vené, Bertonati; Bertano, Khalouq (50’ Cattabiani), Becci; Ricciardi (64’ Monticelli), Cariati, Anselmo; Maccione (75’ Belforti) e Rossetti. All. Affanni.

CANALETTO SEPOR: Leccese, Sanguinetti, Bellini; Ardovino, Boggio, Angella; Ambrosini (46’ Papocchia), Sarti, Arena (46’ Polidoro); Kamagate e Cattani (69’ Macera). All. Caroli.

ARBITRO: Rodio di Genova.

Il Ceparana batte il Canaletto Sepor in attesa delle due partite che potrebbero pure farlo decollare, una volta per tutte, verso il paradiso…anzi la Promozione, che sono il recupero di mercoledì 11/1 in casa della capolista Real Fiumaretta (anticipato al riguardo alle ore 19.30 a combattere il gran freddo che potrebbe anche farlo “saltare”) e lo scontro diretto Cadimare-Real che domenica 15/1 potrebbe favorire i rossoneri, attesi dal più agevole impegno interno col Riccò Le Rondini. Se ai ceparanesi tutto, o quasi va bene, a fine settimana potrebbero trovarsi saldamente in testa.

Ma tempo al tempo e, venendo al match del “Cipriano Incerti” coi “canarini”, i padroni di casa hanno goduto in particolare della gran vena di Rossetti; quest’ultimo, ha dapprima sfoderato l’ubriacante “assolo” con conclusione sulla quale la “zampata” di Anselmo ha sbloccato il risultato, quindi ha raddoppiato con gran diagonale. Una sfortunata autorete di Vené ha poi dato “suspense” al secondo tempo. Più di uno gli interventi provvidenziali di Perotto, nell’arco dell’incontro, però nel finale i locali hanno avuto la “chance” persino di dilagare.

E dunque avanti ora con quello che potrebbe anche essere il momento topico del campionato.

A proposito queste le altre gare della prossima giornata che, nel Girone D della Prima categoria ligure, è la 16.a e prima del girone di ritorno: Bolanese-Athletic Chiappa, Foce Magra Ameglia-Vezzano, Marolacquasanta-Levanto 2006, Monterosso-Follo San Martino, San Lazzaro Lunense-Moneglia, Vecchio Levanto-Canaletto.

Nella foto Giacomo Bertonati

Più informazioni su