laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Festa per l’acquisto della nuova ambulanza della Pubblica Assistenza

Più informazioni su

Un ricordo allo storico consigliere Mario Cavallo. 

MONTEROSSO – In piazza Garibaldi si è tenuta la festa d’inaugurazione della nuova ambulanza in dotazione alla P.A. di Monterosso al Mare alla presenza del Sindaco Emanuele Moggia, di molti abitanti, volontari delle P.A di Riomaggiore, Vernazza, Pignone e della Croce Verde di Levanto, del maresciallo Antonio Marino della Stazione dei Carabinieri di Monterosso, dei volontari del Soccorso Alpino, del Parroco del paese Don Antonio che ha poi benedetto la nuova ambulanza, di tanti bambini e bambini e bambine delle scuole del paese. Ha aperto l’incontro l’attuale presidente Michela De Simoni «Sono onorata di rappresentare la nostra associazione che, dal 1926 anno della sua fondazione, si è sempre adoperata per aiutare chiunque e con qualunque mezzo. La Croce Bianca è sempre stata in prima linea nei momenti di difficoltà, ha garantito sicurezza e salute all’intera comunità di Monterosso e non solo».

ambulanza

In questi ultimi anni, con l’aumento del flusso turistico, sono incrementati gli interventi della P.A. sia in paese che sui sentieri. La presidente prosegue «La Pubblica Assistenza è un bene prezioso, un bene pubblico, necessario sia ai monterossini sia ai numerosi turisti che, soprattutto nella stagione estiva, visitano il nostro paese». Poi rivolge ai presenti un invito «desso più che mai, la Pubblica Assistenza ha bisogno di tutti voi, abbiamo bisogno di volontari, perché i volontari sono l’anima dell’Associazione, mi rivolgo a chi ha un po’ di tempo libero da dedicare a chi ne ha bisogno, contattate la pubblica assistenza, provate l’esperienza di farne parte, sarete utili agli altri e sarete utili a voi stessi, rendendo ancora migliore questa meravigliosa realtà».

La Pubblica Assistenza di Monterosso, insieme ai suoi volontari a quelli delle P.A delle Cinque Terre, di Riccò e di Pignone e con il Sindaco Monterosso, ha dimostrato recentemente avere un cuore veramente grande scendendo per bene due volte nei paesi del centro Italia lacerati dal terremoto. Il primo viaggio è stato quello ad Amatrice in cui sono stati raccolti tantissimi beni di prima necessità e consegnati alle locali popolazioni, il secondo viaggio è stato quello a Sarnano in cui sono stati portati i tanti giocatoli raccolti ai bambini della locale scuola primaria. Sono stati viaggi lunghi pieni di speranza e di voglia di aiutare chi pochi minuti ha perso tutto. Per questo enorme impegno Michela De Simoni ha ringraziato tutti coloro che hanno permesso la buona riuscita di questo progetto di solidarietà, i volontari e le volontarie che hanno donato il loro tempo per preparare tutto il materiale da portare alle popolazioni colpite dal terremoto. Ha ringraziato il Sindaco e l’Amministrazione comunale che messo a disposizione il locale in cui raccogliere i beni che venivano regalati.

discorso-sindaco

Ricorda inoltre che, proprio grazie al contributo dell’Amministrazione comunale, dall’estate del 2014 a Monterosso è attivo il Servizio gratuito di Guardia medica estiva che copre tutti i fine settimana durante la bella stagione, così da fronteggiare non solo le richieste degli abitanti ma anche dei numerosi turisti.

Con commozione la De Simoni ricorda la scomparsa di Mario Cavallo lo storico consigliere dell’Associazione, venuto a mancare qualche mese fa «il nostro Mario fino all’ ultimo si è dedicato costantemente a tutto ciò che era inerente ai locali della Pubblica Assistenza, a lui oggi è dedicata questa festa perché possiamo ricordare tutti il suo grande impegno».

Proseguono poi i ringraziamenti per ai bambini della scuola dell’infanzia, della scuola primaria, ai genitori e alle insegnanti, alla Proloco locale, al Consorzio Turistico delle Cinque Terre e alla Società Sportiva “Il Gigante”.

Un altro ringraziamento è rivolto poi alle attività commerciali alle persone grazie alle quali, in occasione della Festa della P.A. della scorsa estate, si sono potute raccogliere 3.397,62 euro utili all’acquisto della nuova ambulanza.

A seguire i saluti e ringraziamenti del Sindaco Emanuele Moggia, la benedizione del parroco all’ambulanza, il taglio del nastro da parte dei bambini dell’asilo e delle scuole di Monterosso e poi “sirenata” di gruppo per dare il benvenuto al nuovo mezzo.

Più informazioni su