laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Guerri: “Aule dell’ITIS senza riscaldamento e asilo di Strà senza acqua calda”

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il consigliere comunale Giulio Guerri, capogruppo della lista civica “Per la Nostra Città”, ha scritto due nuove interrogazioni per denunciare gravi disagi emersi in questi giorni nell’ambito dei servizi scolastici cittadini: il riscaldamento fuori funzione presso l’Istituto tecnico “Capellini” e la mancanza di acqua calda nei bagni dell’asilo di Strà. “In questi primi due giorni di rientro dalla pausa natalizia, – scrive Guerri – gli studenti, i docenti e il personale ausiliario e di segreteria dell’Istituto tecnico hanno avuto la sorpresa di ritrovarsi in ambienti freddi a causa del mancato funzionamento dell’impianto di riscaldamento. Una circostanza particolarmente grave, vista la concomitanza con il forte abbassamento delle temperature. Parimenti, continua a mancare l’acqua calda nei bagni dell’asilo di Strà, dove, malgrado la segnalazione fatta al Comune dai genitori, a quanto pare l’amministrazione comunale ritiene che i bambini – che hanno ricorrente bisogno di utilizzare l’acqua ad esempio per lavarsi le mani e il viso in ragione delle attività ludiche e creative che svolgono durante la loro permanenza nella scuola – possano farlo con acqua fredda (che in particolare in questi giorni è gelida). Ci risulta che il Comune abbia comunicato che non è sua intenzione installare boiler elettrici e che comunque bisognerà attendere il rinnovo dell’appalto per le manutenzioni che non avverrà prima della prossima primavera. E questo risulta inaccettabile”: Da qui le due istanze presentate da Guerri che richiamano alle proprie responsabilità Federici, sia in quanto Sindaco sia in qualità di Presidente della Provincia, richiedendo l’immediata soluzione delle problematiche esposte.

Più informazioni su