laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Prolungata Allerta Gialla per Neve fino alle 24 di oggi

Più informazioni su

Ancora possibili nevicate sui versanti padani della Liguria

GENOVA – La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO PER NEVE diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti previsionali. Nel dettaglio si tratta di

ALLERTA GIALLA SU ZONA D FINO ALLE 24 DI OGGI, MARTEDI’ 10 GENNAIO

Criticità verde sulle altre zone(quindi cessata regolarmente alle 12 l’allerta su zona B)

La zona di allertamento D comprende la Valle Stura e l’entroterra savonese compresa la Val Bormida.

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sitowww.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

LA SITUAZIONE: temperature rigide su tutta la regione, anche lungo la costa ma sono, finora, mancate le precipitazioni. Alle 12 i termometri segnavano valori bassi quasi ovunque. -7.6 sul Monte Settepani (Savona), -6.5 sul Monte Pennello (Genova), -6.0 ad Alpe Vobbia (Genova), -5.4 a Prai (Campo Ligure, Genova), -5.3 a Piampaludo(Savona). A Genova le temperature variano dagli 0.1 della stazione al Castellaccio e i 7.6 di Sant’Ilario (ma al Porto Antico, ad esempio, il termometro segna 4.4), a Savona alle 12 si registravano 3.1 gradi, ad Albenga 5.9, a Chiavari 8.6, alla Spezia 5.9, a Imperia 8.0. Nelle zone interne, sempre alle 12, -1.2 a Cairo Montenotte, -2.1 a Busalla. Tra il pomeriggio e le prime ore di domani un flusso particolarmente freddo e anche abbastanza umido potrebbe dar luogo a precipitazioni nevose sui versanti Padani, accentuando nel contempo la sensazione di freddo anche sulla costa.

Queste le previsioni per i prossimi giorni:

OGGI, MARTEDI’ 10 GENNAIO: Una debole perturbazione in discesa dal Mare del Nord determina un richiamo di aria fredda e umida sui versanti padani con deboli nevicate su D e spolverate su E a tutte le quote; possibili locali spolverate in sconfinamento nell’interno di B. Venti forti dai quadranti settentrionali su ABD, con locali raffiche di burrasca su crinali e capi esposti. Temperature in rapido calo con condizioni di disagio fisiologico per freddo su tutta la regione, fino a moderato su BDE.

DOMANI, MERCOLEDI’ 11 GENNAIO: Nelle prime ore della notte possibili residue spolverate nevose su DE; in serata possibili spolverate nevose a quote collinari su E e interno di B. Nella prima metà della giornata venti forti dai quadranti settentrionali su ABD, con locali raffiche di burrasca su crinali e capi esposti, in attenuazione nel corso della mattinata. Nella prima parte della giornata condizioni di disagio fisiologico per freddo su tutta la regione, fino a moderato su BDE; temperature in rialzo dal pomeriggio.

DOPODOMANI, GIOVEDI’ 12 GENNAIO:L’approssimarsi di una saccatura da nordovest determina la formazione di un minimo sul Ligure con precipitazioni inizialmente deboli e sparse sulla regione, in serata tra deboli e moderate su C con quota neve oltre i 1000 m. Moto ondoso in aumento con mare da molto mosso al mattino a localmente agitato in serata su AC. Fino al primo mattino e nuovamente in serata locali condizioni di disagio per freddo su DE.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Più informazioni su