laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Effrazioni, scassi e furti al Colle del Telegrafo e al Santuario di Montenero

Più informazioni su

LA SPEZIA – «Con questa nota vorrei portare all’attenzione della cittadinanza e delle Istituzioni, forze dell’ordine in primis, la grave e persistente situazione di insicurezza per i beni di una quindicina circa di famiglie posti tra il Colle del Telegrafo e il Santuario di Montenero.

Se le effrazioni, gli scassi e qualche piccolo furto nei nostri rustici, fino a qualche anno fa, erano piuttosto rari, negli ultimi tre anni abbiamo assistito ad un escalation di episodi delittuosi che consistono prevalentemente in ripetuti atti di vandalismo delle nostre case con la demolizione di porte e finestre e, talvolta ma non sempre, qualche piccolo furto, anche perché, francamente, tutti possono comprendere (tranne evidentemente i ladri) quanto possa essere magro il bottino in piccole e modeste case di campagna .

Negli ultimi anni, alcuni rustici (5 o 6) di proprietà di non residenti (e quindi lontani) sono stati “visitati” più volte con modalità molto simili, il che farebbe pensare agli stesse autori e a discreti conoscitori del posto .

Nell’ultima settimana si sono verificati almeno due casi (ieri sera l’ultimo) .

Come potete comprendere, è sempre più avvilente, dopo tanti sacrifici personali ed economici, assistere periodicamente (a volte anche ogni tre mesi!) alla vandalizzazione e/o distruzione dei propri beni !

Tutto ciò premesso invito i frequentatori della zona (i numerosi camminatori spezzini e non) a segnalare qualsiasi movimento o persona sospetta alle forze dell’ordine.

Rendendomi perfettamente conto del loro oneroso carico di lavoro, invito altresì queste ultime a pattugliare ogni tanto la zona soprattutto nelle ore serali.»

Prof. Riccardo Canesi
(Sarricò – Telegrafo)

Più informazioni su