laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Special Festival Città della Spezia, Simone Bianchi e Massimo di Cataldo vincono la prima edizione

LA SPEZIA – È lo spezzino Simone Bianchi in coppia con il cantautore Massimo di Cataldo il vincitore della prima edizione di Special Festival Città della Spezia. In gara con il brano “Che sarà di me” di Massimo di Cataldo e accompagnati dal pianista Alessio Pizzotti, hanno convito la giuria tecnica e il pubblico che attraverso televoto ha espresso le sue preferenze.

La “gara” canora con scopo altamente inclusivo, ha ospitato sette BIG della musica italiana che si sono esibiti assieme a cantanti con disabilità intellettiva per la prima volta su un palco così importante. Sul podio anche Moreno con Adriana Caldarella da Firenze in gara con il brano “Senza Fare Sul Serio” di Malika Ayane e Tazenda con Mariano Scauri e Luciano Curziotti da Parma in gara con il brano “Spunta la luna dal monte” dei Tazenda. La decisione finale maturata dai giurati Massimo Federici (Sindaco della Spezia), Andrea Corradino (Presidente Crèdit Agricole Carispezia), Ilaria Cavo (Assessore alla Comunicazione, Formazione, Politiche giovanili e alla Cultura Regione Liguria), Gianluca Pecchini (General Manager Nazionale Italiana Cantanti), Nives Rabà (musico terapeuta), Marina Acconci (Imprenditore Shopinn Brugnato 5 Terre Outlet Village), Mimmo Di Carlo (allenatore Spezia Calcio), Marco Magi (giornalista La Nazione), Marco Toracca (giornalista Il Secolo XIX) e incrociata con le preferenze raccolte con il televoto ha premiato alla fine Simone Bianchi e di Cataldo.

La manifestazione nata da un’idea di Stefano De Martino ed Alessia Bonati, con la collaborazione di Anffas Onlus La Spezia e del Premio Lunezia ha voluto evidenziare come la musica sia uno strumento con il quale le persone con disabilità intellettiva possono esprimere le proprie emozioni, le proprie abilità, promuovendo una concezione di disabilità intesa come “risorsa”, sottolineando la possibilità anche per le persone con disabilità intellettiva di raggiungere obiettivi personali, significativi e di gratificazione e favorendo processi d’inclusione e di socializzazione.

Durante la serata momenti di grande emozione anche per le performance di Alexia con Barbara Longhi da Varese in gara con il brano “Per dire di no” di Alexia, Loredana D’Anghera e Sugarfree con Bernardo Moscarà da Catania con il brano “Cleptomania” degli Sugarfree, Omar Pedrini con Marco Guano da La Spezia in gara con il brano “Chi fermerà la musica” dei Pooh e Pierdavide Carone con Elisa Bruna Urbani da Torino in gara con il brano “Di notte” di Pierdavide Carone.

Soddisfazione da parte degli organizzatori Alessia Bonati e Stefano di Martino che dichiarano: «Siamo felici della calorosa risposta del pubblico, dei media e delle istituzioni, possiamo tranquilamente affermare che la scommessa è stata vinta. Speriamo -concludono- che questo sia solo l’inizio di una lunga serie di iniziative e che lo spirito di Special Festival possa crescere ancora».

Durante la serata presentata da Savino Zaba con Dario Vergassola, grande successo per le esibizioni dei super ospiti come Fausto Leali che ha stregato la platea con grandi classici come “Mi manchi”, “Io amo” per poi proseguire con la cover di “Gianna”, un evergreen di Rino Gaetano cantata in coppia con Enrico Ruggeri, che poi ha proseguito con “Mistero” e gran finale con Mario Biondi che ha proposto “Love is a temple”.

Durante la manifestazione che è stata seguita anche dalla telecamere di Rai Uno sono intervenuti anche tanti ospiti speciali sempre accompagnati da cantanti con disabilità intellettiva, come i genovesi Buio Pesto con Romina Repetto, il cantautore Gheri assieme a Michele Carini e Matteo Becucci, vincitore della seconda edizione di X Factor, accompagnato da Gianni Pietracaprina. Tra i vari set, poi, si sono susseguite le coreografie del corpo di ballo Centro Studio Danza Dancing Project.

Tra i partner che hanno sostenuto l’iniziativa Regione Liguria, Comune della Spezia, Crèdit Agricole Carispezia Gruppo Cariparma Crèdit Agricole, Confartigianato, Cna, Confesercenti, Tarros, Spienergy, Conad Piazza Matteotti, Coop Liguria, Il Parco del Colombaio, Shopinn Brugnato 5 Terre Outlet Village, Spezia Risorse, Lions Host, Lions degli Ulivi, Parco delle Cinque Terre, EWMD, Centro Studi Danza Dancing Project, Teleliguria Sud, Vivere Insieme, Motorvela, Hesperio, Anthea Bellezza, Chic and Kitsch.