laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Canottaggio Speciale: medaglie e Maglia Azzurra alla Spezzina-Velocior

Più informazioni su

LA SPEZIA – La Spezzina Velocior conquista con il suo entusiasmo e calore sportivo anche il Palazzetto dello Sport di Monterusciello a Pozzuoli dove a partecipato con successo ai Nazionali di Indoor Rowing per Teams Special Olympics organizzato in modo impeccabile dalla Società Canottieri NESIS di Pozzuoli, arricchendo il suo palmares con una medaglia d’oro conquistata da FRANCESCO NIERI, due argenti con LUCA TEDESCHI e ANDREA CIANCIO e tre bronzi con MICHELE FEDI, GLORIA CATTANI e FEDERICA GRANATO nelle rispettive finali di qualificazione.

Alla rassegna nazionale hanno partecipato La Missione Sportiva Sarzana, Canottieri Firenze, Canottieri S. Miniato, Canottieri Reale Tevereremo, Sportlandia Livorno, Canottieri Armida Torino, Canottieri Ilva Bagnoli, Accademia del Remo Napoli, Canottieri Irno Salerno in rappresentanza di oltre ottanta atleti.

Il Weed End iniziava con la sfilata di tutti i Teams e la lettura del Giuramento dell’Atleta Speciale Luca Tedeschi, poi il via con le gare riservate agli atleti Special Olympics in programma con le batterie preliminari e le finali individuali da uno e due minuti, a seguire le gare promozionali sui 250 metri che hanno visto protagonisti studenti, appartenenti a due istituti scolastici del territorio campano che si sono avvicinati al canottaggio grazie al costante lavoro operato sul territorio dalle società Nesis, perno dell’organizzazione dell’intero Campionato Italiano Indoor Rowing e la collaborazione dall’Ilva Bagnoli e dal CRV Italia, per finire grande festa di tutte le Società presenti con la Staffetta Speciale integrata 4×1 minuto maschili, femminili, miste con finale diretta, la Spezzina Velocior scendeva sul parquet con FRANCSCO NIERI, LUCA TEDESCHI MICHELE FEDI e PINO COCCO. Che si andavano a posizionare a ridosso del podio.

La serata proseguiva come tutti gli eventi di Canottaggio Speciale con una cena ed una grande Festa organizzata Canottieri NESIS coordinata del responsabile MASSIMILIANO SIBILLO con tutti gli Atleti, tecnici e famigliari dei Teams presenti.

La rassegna Nazionale è stata anche l’occasione per consegnare da parte del Presidente della Federazione Nazionale Canottaggio GIUSEPPE ABBAGNALE le divise Azzurre alla delegazione Special Olympics Canottaggio formata da undici Atleti e quattro accompagnatori che andranno a Parigi dal 2 al 5 febbraio ai prossimi Campionati Europei di Indoor Rowing, augurando a tutti i partecipanti di onorare la divisa della Nazionale Italiana e godersi questa grande opportunità sportiva, presenti alla cerimonia anche il Presidente della Canottieri Nesis, Patrizia Scialò Responsabile Nazionale della Concetp2 ed in Rappresentanza di Special Olympics Canottaggio Pino Cocco delegato dal Tecnico Nazionale Canottaggio Special Olympics Paolo Ramoni assente per motivi privati.

La Spezzina Velocior ha avuto l’onore ed il piacere di essere presente nella squadra nazionale con l’Atleta FEDERICA GRANATO e PINO COCCO che seguirà gli Atleti Azzurri in questa esaltante esperienza, grande la soddisfazione di Federica – Sono emozionata di portare la maglia Azzurra e mi auguro di portare a casa qualche medaglia, ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile la mia convocazione.

Grande entusiasmo anche da parte di Pino Cocco – Un ringraziamento a lla Canottieri NESIS per l’organizzazione e la calorosa ospitalità ed in particolare a MASSIMILIANO SIBILLO, la nostra convocazione è frutto di un grande lavoro che da anni svolgiamo – afferma e prosegue con non poca emozione – In piena sintonia con la Canottieri Velocior presieduta da Antonio Bersezio, dai Tecnici FRANCESCO BERNUL e REBECCA CORSONI e la Società tutta che ci sostiene e ci aiuta nel nostro impegno con i nostri Atleti Speciali, con i volontari, GIGI, PAOLA, GIOVANNI, FRANCESCA, oramai siamo parte integrante, un grande Gruppo che ogni anno aumenta di qualità e nei numeri con un lavoro di Gruppo partendo dalle Famiglie che sostengono e seguono i ragazzi, alla Polisportiva Spezzina di Alessia Bonati, laboratorio sportivo del Centro ANFFAS La Spezia della Presidente Elisabetta Podestà, di CARISPEZIA e LSCT che sostengono il Progetto Canottaggio Speciale – e conclude – Grazie a PAOLO RAMONI Tecnico Nazionale Canottaggio SOI che sta portando avanti con grande impegno il Canottaggio Speciale dentro la Federazione Italiana per includere sempre più eventi Special nei programmi gara Nazionali e Regionali nel pieno spirito di integrazione Sociale di Atleti con disabilità intellettiva e relazionale che sono un valore aggiunto per tutto il panorama Canottaggio.

Più informazioni su