laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sabato i funerali di don Otello Carzaniga

Più informazioni su

ARCOLA – Il vescovo diocesano monsignor Luigi Ernesto Palletti, domani sabato 21 gennaio alle 11 presiederà i funerali di don Otello Carzaniga nella chiesa parrocchiale di san Rocco ad Arcola dove il defunto fu parroco per circa trent’anni. Don Otello, era nato a Verderio Inferiore (Como) il 21 luglio del 1934. Formatosi spiritualmente presso i Missionari della Consolata del Seminario di Montevecchia, fu ordinato sacerdote il 7 aprile 1962, presso la chiesa dei Missionari della Consolata di Torino. Il suo servizio pastorale iniziò subito in Argentina, dove poté realizzare il suo sogno di diventare missionario. Dopo aver insegnato per due anni nel seminario di Cordoba, nel 1964 fu nominato vicario parrocchiale a Rosario e quindi a Campana. Rientrato in Italia nel 1970, fu incardinato nella nostra diocesi dove fu nominato prima vicario parrocchiale, e quindi, sino al 1974, ammistratore parrocchiale di Pegazzano. Contemporaneamente dal 1970 al 1974 fu assistente spirituale della Casa di riposo “Cristo Re”. Nel 1974 fu nominato parroco di Zignago e di Serò. Quindi nel 1979 fu trasferito ad Arcola come parroco di San Rocco. Contemporaneamente, nel 1993, fu anche amminstratore parrocchiale di San Niccolò e di Nostra Signora degli Angeli, sempre nel comune di Arcola. Fu quindi trasferito nella parrocchia della Serra, ma dopo pochi anni fu costretto a rinunciare per seri problemi di salute. La sua attività pastorale fu caratterizzata sia in Argentina sia nella nostra diocesi da una profonda bontà d’animo, soprattutto verso i più poveri. Oltre all’impegno verso i parrocchiani si dedicò anche al restauro ed alla costruzione di edifici dedicati al culto. Nella nostra diocesi, in particolare, profuse molte energie nel restauro della chiesa e della canonica di Zignago e nella costruzione della bella chiesa di San Rocco ad Arcola dove i parrocchiani a distanza di anni lo ricordano amcora con viva gratitudine.

Più informazioni su