laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tutti i pazienti di salute mentale non pagheranno più il ticket e avranno la prestazione gratuita

Più informazioni su

LA SPEZIA – L’elettrocardiogramma diventa gratuito, senza alcuna spesa di ticket, nella cura della persona che deve assumere psicofarmaci prescritti dallo specialista. È quanto hanno stabilito di recente le norme ‘Lea’, i livelli essenziali di assistenza, vale a dire le prestazioni che il servizio sanitario nazionale è tenuto a fornire ai cittadini.

Tutto merito dell’interrogazione presentata dal senatore spezzino Massimo Caleo e recepita come emendamento nel decreto firmato dal ministro Beatrice Lorenzin.

Di più. Spezia ha avuto un ruolo determinante per quanto riguarda il provvedimento di abolizione della quota di partecipazione in capo al paziente sottoposto, prima e nel corso della terapia mentale, al tracciato che registra l’azione del cuore. Nei mesi scorsi, alcuni operatori del Dipartimento di salute mentale dell’Asl5 avevano presentato una richiesta al ministro della Salute e lo avevano fatto in considerazione dei disagi dei molti pazienti affetti da gravi psicosi e proprio per questo bisognosi di un attento monitoraggio con elettrocardiogramma (esame indispensabile per valutare l’esistenza o meno di eventuali aritmie e quindi controindicazioni all’uso di farmaci).

Massimo Caleo, sempre disponibile sui temi della salute mentale, fin da quando occupava la carica di sindaco di Sarzana, ha fatto suo l’intento di sollecitazione al governo del reparto spezzino mettendo nero su bianco a un’interrogazione firmata insieme alla senatrice piemontese Nerina Dirindin.

“Le crescenti difficoltà economiche – osserva Massimo Caleo – che gravano sulla popolazione stanno condizionando pesantemente l’accesso di molti pazienti ai trattamenti sanitari, anche in ragione dei costi dei ticket. Ecco perché il governo ha riscritto i contenuti delle prestazioni erogate dal servizio sanitario nazionale a tutti i cittadini destinando un miliardo di euro a centinaia di nuove attività e per altrettante abolendo i ticket. Tra queste ultime c’è l’elettrocardiogramma per i pazienti mentali, un provvedimento atteso, giusto e necessario”.

Caleo prende le parti delle famiglie alle prese con problemi di salute mentale che “vivono con preoccupazione e sofferenza, e spesso in maniera isolata e vittime di ingiusti retaggi, la situazione dei loro parenti. Per questi motivi il territorio della medicina psichiatrica ha bisogno di un maggiore coinvolgimento dal punto di vista sociale e politico”.

Più informazioni su