laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Aspettando l’inverno in appennino

Più informazioni su

Prosegue il viaggio di Mangia Trekking nei territori presidio della montagna.

LA SPEZIA – In assenza di quella bella neve invernale che condurrebbe l’associazione Mangia Trekking verso piacevoli attività di ciaspolatrekking o con picca e ramponi sulle creste della montagna al confine tra Lunigiana, Garfagnana ed Emilia, l’associazione si attiva con frequenza nella promozione delle interessanti peculiarità e caratteristiche dei luoghi del Ventasso. Il territorio della montagna appenninica, oggi più esteso. Muovendosi tra i Passi del Lagastrello, del Cerreto e di Pradarena, l’associazione si avventura in un territorio incontaminato che offre la possibilità di degustare ed apprezzare, specialità della cucina tipica di alta qualità, conoscere una cultura legata al lavoro ed alla tradizione di una vita trascorsa a diretto contatto con la natura e soprattutto camminare in bellissimi boschi di castagno e faggio, osservando, quando giunti sui crinali, panorami bellissimi e suggestivi. Fino ad osservare da tanti luoghi il mare.

Foto-3---Gruppo---Ventasso

L’ultima uscita settimanale di alcuni amici dell’associazione ha riguardato direttamente il monte Ventasso e due suoi borghi caratteristici, Vallisnera, che fu antica terra dei nobili Vallisneri, e Valbona, luogo delle icone o maestà votive, i quali in posizione strategica sulle sue dorsali, si sono sviluppati storicamente attorno alla pastorizia ed ad un’agicoltura povera, e che ancor oggi, risultano un sicuro punto di riferimento, un servizio ed un presidio importante del territorio. Infatti l’associazione Mangia Trekking, con la propria attività in area Ventasso, desidera invitare le comunità collegate all’ escursionismo e non soltanto, a frequentare sempre più, questa bellissima montagna con il suo lago, che insieme ai due citati paesi, rappresenta in ogni periodo dell’anno, una interessante palestra nel verde a dimensione di tutti, ed un luogo di cultura e memoria storica della vita delle comunità che abitano e vissero in Appennino nelle terre che appartennero agli Estensi.

Più informazioni su