laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Straordinario successo per il primo Bagno Invernale in Palmaria

Più informazioni su

Si è svolto Sabato 21 Gennaio il primo Bagno Invernale in Palmaria, organizzato dalla Pro Loco dell’isola in collaborazione con l’Associazione “Nuotatori del Tempo Avverso”.

P1210118

Andrea Salogni, Anna Maria Bontempi, Anna Maria Santona, Antony Ficozzi, Barbara Bo, Brigida Recchia, Danilo Scali, Davide Gallina, Elena Giachetti, Fabrizio Dellepiane, Fabrizio Quintavalla, Fiorella Lorenzotti, Francesca Manzini, Franco Lo Cascio, Franco Roccella, Gianfranco Boccia, Gianni Billeci, Giorgia De Bortoli,  Giovanni Campolmi, Giovanni Pastorino, Giuseppe Lombardo, Gloria Severino, Jola Krzywicka, Lara Salvini, Lilly Pozzi, Lorena Pedemonte, Loris Roffi, Luca Rozzolo, Lucien Faval, Mabel Dragicevich, Marco Pini, Marina Boggio Marzet, Massimo Ciardi, Michela Benvenuto, Michele Cavalleri, Mimi Billeci, Paolo Negro, Raffaele Ferrara, Riccardo Tavanti, Roberto Calcagno, Roberto Giuria, Sandro Petello, Salvatore Salemi, Stefano Pini, Valentina Garrone e Valeria Mattii hanno compiuto una vera e propria impresa, dato che la temperatura dell’acqua era leggermente superiore ai 10 C°.

P1210029
I cimentisti hanno incominciato ad arrivare a Punta Secca alle ore 9, grazie alla massima disponibilità della Cooperativa Barcaioli Portovenere a garantire il servizio di trasporto per tutta la giornata.
Dopo una breve passeggiata per scaldarsi ed osservare le meraviglie storiche e naturalistiche dell’isola, intorno alle ore 10.30 si è assistito ad uno spettacolare fuori programma: un elicottero antincendio infatti è atterrato a Punta Secca, come sosta intermedia per la situazione di emergenza sul Muzzerone che, grazie al pronto intervento di Protezione Civile e Soccorso Alpino, è stata chiusa senza pesanti conseguenze.

P1210043

Terminate le iscrizioni, in cui sono state consegnate le guide turistiche offerte dal Comune di Porto Venere, alle ore 11 gli arditi cimentisti si sono quindi tuffati nelle gelide acque del canale di Porto Venere, assistiti dalla Squadra Italiana Cani Salvataggio, dove hanno potuto apprezzare le praterie di Posidonia Oceanica ed il pittoresco scorcio tra San Pietro e la Torre Capitolare. Finito il bagno, gli abitanti dell’isola hanno preparato loro un caldo ristoro per intiepidire i ghiacciati spiriti.
Intorno alle ore 12, i cimentisti ed i semplici escursionisti sono stati guidati dai giovani volontari della Pro Loco lungo il sentiero ad anello dell’isola, dopo aver lasciato accappatoi ed oggetti personali presso il B&B La Casa del Pescatore. Particolarmente apprezzati sono stati il tunnel di Cala Fornace ed il panorama a 180° dal Roccio.
Verso le 16 infine, tutti i visitatori sono tornati a Porto Venere, dove hanno potuto usufruire dei servizi igienici e delle docce della Portovenere S.r.l.
Gli organizzatori, molto soddisfatti della riuscita dell’evento, stanno già programmando la prossima edizione, che su richiesta di molti partecipanti si potrebbe svolgere la prima Domenica di Dicembre al Pozzale

Più informazioni su