laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Debutto stagionale con podio per Nicolas Marini, alle spalle di Gaviria e Viviani

Più informazioni su

Debutto stagionale, ed è subito podio alla Vuelta San Juan. Nella prima gara stagionale parte forte Nicolas Marini, terzo in volata alle spalle di Gaviria e Viviani.

San Juan, Argentina – Prima tappa della Vuelta de San Juan, prima gara dell’anno per la NIPPO Vini Fantini, ed è subito podio. Si prevedeva un arrivo adatto ai velocisti e così è stato, ma questa è stata l’unica variante “prevediile” di un incredibile finale di tappa. A circa 500 metri da traguardo infatti una deviazione non segnalata manda in confusione la testa del gruppo lanciato in volata che si spacca. Ad indovinare la strada giusta è il treno della “Quick-Step Floors”, sul quale è bravissimo a riportarsi, dopo un attimo di sbandamento, Riccardo Stacchiotti con, alla sua ruota Nicolas Marini. Un grande sforzo “pagato” nella volata finale, chiusa comunque sul podio, alle spalle di due campioni come Gaviria e Viviani.

“Potevamo giocarcela meglio senza l’inconveniente della sbandata”, dichiara il DS Manzoni, “ma Stacchiotti è stato molto bravo a chiudere un buco di 50 metri sul treno lanciato dalla Quick-Step. Un grande lavoro di squadra che ha portato a un ottimo podio. Oggi il compito affidato alla squadra era quello di aiutare Marini ad arrivare il più fresco possibile allo sprint, e fino all’imprevisto finale così è stato. Sono contento sopratutto dell’ottimo lavoro di squadra che può solo portare a ottimi risultati.”

fantini

Rammaricato il velocista della NIPPO Vini Fantini, il corridore più vincente tra gli #OrangeBlue nelle ultime due stagioni e già a podio alla prima stagionale anche nel 2017:“All’ultima curva è successo davvero di tutto le moto per infilare la deviazione hanno tagliato la strada al gruppo e io ho perso il treno della Quick Step. Un grandissimo lavoro di Riccardo Stacchiotti mi ha permesso di rientrare ma purtroppo Malucelli davanti a me ha fatto un altro buco che ho dovuto chiudere anticipando la volata. A quel punto non potevo più giocarmela fino in fondo con due fuoriclasse come Gaviria e Viviani. Quel che mi consola è che la gamba è buona, e sono motivato per le prossime tappe adatte a me.”

Il podio finale:

1 – Fernando GAVIRIA – Quick-Step Floors

2 – Elia VIVIANI – Italy

3 -Nicolas MARINI – NIPPO Vini Fantini
Appuntamento quindi con le prossime tappe della Vuelta a San Juan:

Tappa 2: San Juan › San Juan. 128,8 km

Tappa 3: (ITT) San Juan › San Juan.  11.9 km

Tappa 4: San Martín › San Martín. 160.5 km

Tappa 5: Chimbas › Alto Colorado. 162.4 km

Tappa 6: Pocito › Pocito. 185.7 km

Tappa 7: San Juan › San Juan. 138.2 km

Più informazioni su