laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Concerto benefico per i nostri amici a quattro zampe

Più informazioni su

Federica Paita (presidente associazione ARKUS – UnCane, UnAmico) e Jenny Fumanti (presidente associazione CA.TE.RI.NA.) ringraziano i partecipanti all’iniziativa e le istituzioni coinvolte:«È stato un successo che intediamo ripetere nei prossimi mesi».

LERICI – Domenica 22 Gennaio si è svolto, presso il dehors del ristorante La Calata in Piazza Garibaldi a Lerici, un concerto benefico, tenuto dalla cantante e musicoterapeuta Jenny Fumanti e dal suo coro “donne di CA.TE.RI.NA.”, per raccogliere fondi a sostegno dell’associazione “ARKUS – un cane, un amico”.

Il coro “donne di CA.TE.RI.NA.” è composto da alcune delle donne che partecipano ai percorsi di musicoterapia con metodo VOCE E CANTO NATURALE® promossi dall’associazione CA.TE.RI.NA. col progetto VibrarCantando 2017, cantare per “dare voce” alle nostre emozioni, per affrontare e superare momenti o storie di vita difficili.

3

All’evento, patrocinato dalla Regione Liguria e dal Comune di Lerici, hanno partecipato molti rappresentanti istituzionali: la consigliera regionale Stefania Pucciarelli, il Sindaco di Lerici Leonardo Paoletti, l’assessore lericina Luisa Nardone, il consigliere comunale di Ameglia Gregorio Ravani, e la responsabile provinciale dell’ufficio tutela e diritti animali Antonietta Zarelli.

Prima dell’evento il Parroco Don Federico ha benedetto gli animali presenti, tra cui due cani, Rebecca e Smith, del Canile Pezzino che cercano qualcuno disposto ad adottarli.

«È stata una giornata ricca di musica ed emozioni – dichiarano le presidenti delle associazioni coinvolte – e siamo felici di aver trovato una così calorosa partecipazione della cittadinanza e delle istituzioni. Ringraziamo in particolare Don Federico che con grande gentilezza, poco prima del concerto, ha portato i suoi saluti e benedetto i cani presenti, e il proprietario del ristorante la Calata che ha messo gratuitamente a disposizione la struttura. Siamo intenzionate a replicare l’evento nei prossimi mesi, sicure di una sempre maggiore e profiqua collaborazione delle istituzioni e della cittadinanza».

Più informazioni su