laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Principessa Sissi arriva al Teatro Civico

Più informazioni su

LA SPEZIA – Martedì 31 gennaio, alle ore 20.45 appuntamento al Teatro Civico di La Spezia per un’altra serata della Stagione d’Opera e Balletto cittadina promossa dal Circolo Fantoni in collaborazione con il Teatro Civico.

In scena l’operetta/musical LA PRINCIPESSA SISSI: nuova produzione della Compagnia Corrado Abbati su musiche di Alessandro Nidi.

La vicenda di Elisabetta detta Sissi che a soli sedici anni va in sposa all’Imperatore d’Austria Francesco Giuseppe, ha tutti i caratteri della favola a lieto fine, pur essendo un fatto storico documentato. Sissi è diventata uno dei personaggi ancora oggi più famosi ed amati; attorno alla sua figura è nata una leggenda romantica che si è concretizzata in un grande seguito popolare rinverdito anche dalle tante serie televisive e dai celebri film interpretati da Romy Schneider.

Il fascino di Sissi arriva ora in teatro in un nuovo spettacolo teatrale dove l’ambientazione, lo sfarzo, gli amori e gli intrighi della vicenda, diventano sede ideale per un moderno spettacolo con grandi quadri d’insieme, balli di corte e atmosfere da “capodanno a Vienna” si srotolano davanti a noi come una pellicola ricca di musica, di danza, di buonumore, che va ben oltre il sapore edulcorato della fiaba. Ne esce infatti una grande e fastosa rappresentazione della società imperiale grazie anche alla nuova messa in scena che è frutto di un notevole sforzo produttivo. D’altra parte lo sfarzo dei costumi, l’eleganza delle scene e la cura dei particolari è sempre stata una nota distintiva della Compagnia diretta da Corrado Abbati.

Sissi è ancora oggi uno spettacolo in cui storia, mito e sentimento si fondono in un unico e grande affresco adatto a un pubblico di ogni età perché tutti, ancora oggi, vogliamo sognare, divertirci e commuoverci.

Dal debutto avvenuto lo scorso novembre, lunghi e calorosi applausi sono sempre stati attribuiti al musical La principessa Sissi che la compagnia InScena di Corrado Abbati ha già proposto in vari teatri. Sulla figura della principessa di Baviera il mondo dello spettacolo ha attinto a piene mani. La sua vicenda ha ispirato film, serie televisive, persino cartoni animati e ancora un musical tedesco di grande successo, Elisabeth, di Michel Kunze con le belle musiche di Silvester Levay.

Lo spettacolo che Abbati ha scritto è dedicato interamente alla pagina migliore della vicenda che legò Sissi all’imperatore Franz Joseph, il loro incontro, l’amore a prima vista e il matrimonio, a dispetto del fatto che la predestinata fosse la più calma e ben “allevata” sorella Nenè.

Parlando delle musiche originali di questo musical, composte da Alessandro Nidi, sarebbe lungo elencare le numerose imprese di questo compositore e direttore d’orchestra, nostro contemporaneo: basti sapere che il suo nome è strettamente legato al mondo dello spettacolo, a grandi cantanti come Franco Battiato e Lucio Dalla, ma anche ad attori del calibro di Maddalena Crippa, Moni Ovadia e Adriana Asti. In questo musical assembla con grazia ed armonia valzer, marcette e melodie; è un genere di impronta prettamente italiana che ha la virtù di una composizione con una sua personalità.

Particolarmente sviluppata e per questo molto apprezzata la parte comica dello spettacolo che Abbati scrive per alcuni personaggi. Tra questi Kurt, l’ufficiale della gendarmeria austriaca, affidato ad un veterano esperto e abile della compagnia, Fabrizio Macciantelli, che strappa sempre gli applausi divertiti del pubblico

Le scene, semplici ma comunque efficaci: Tre grandi alberi stilizzati sullo sfondo danno il senso del bosco tanto amato dalla principessa di Baviera e da suo padre, grandi cornici si muovono sul palcoscenico costituendo a volte quadri d’immagine della nobiltà ma anche gli accessi alla scena. Poche altre suppellettili disegnano luoghi e momenti, qualche sedia e tavolo, le panche e poco altro, tutto sempre molto stilizzato con le luci che cambiando colore regalano diverse dimensioni e situazioni alla rappresentazione mentre i bei costumi accurati completano l’allestimento.

Nel complesso “La Principessa Sissi” della Compagnia di Abbati risulta essere uno dei suoi migliori spettacoli di questi ultimi anni, avendo indovinato, storia, musiche e protagonisti in scena, in un mix incalzante di scenette e quadri che piace e denota un lavoro di regia alle spalle accurato.

Appuntamento quindi Martedì 31 gennaio, alle ore 20.45 al Teatro Civico. Biglietti ancora disponibili presso il botteghino del teatro (tel. 0187 757075), il Circolo Fantoni (tel. 0187 716106), l’ufficio informazioni turistiche di Sarzana ( tel. 0187 620419) oppure on line su www. vivaticket.it

Più informazioni su