laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

A Fuori Luogo la macabra follia di Fibre Parallele e Licia Lanera con “DUE”

Più informazioni su

LA SPEZIA – Sabato 18 febbraio un nuovo appuntamento della stagione Fuori Luogo del Dialma Ruggiero (organizzata da Comune della Spezia, Associazione Gli Scarti, Balletto Civile, Casarsa Teatro e con il contributo di Compagnia di San Paolo), vedrà in scena per la prima volta alla Spezia una delle compagnie più significative della nuova scena italiana, dalla Puglia, Fibre Parallele.

In scena la giovane ma già affermata attrice Licia Lanera, Premio Ubu e Premio Eleonora Duse nel 2014, protagonista anche di una delle ultime regie del maestro Luca Ronconi, Celestina.

Ispirato a fatti di cronaca mescolati a episodi autobiografici, “2 (Due)” è uno spettacolo la cui visione assomiglia a un momento di zapping televisivo, quasi fosse una crasi scenica fra una puntata di “Un giorno in pretura” e una di “Quarto grado”.
La protagonista ci racconta, con voce cantilenante la sua storia d’amore con Luca, finita dopo la rivelazione shock da parte del ragazzo della sua omosessualità. Lei non riesce a sopportare l’idea che tutto ciò in cui aveva creduto, all’improvviso possa svanire: un matrimonio, dei figli, il televisore al plasma. Così, lo uccide, in cucina, durante un pranzo.

“In una piccola stanza bianca c’è una donna dalle profonde occhiaie e dai capelli rossi. E’ vestita di bianco e cammina su dei tacchi alti.
A metà tra un’infermiera e il vestito della prima comunione.
Confinata tra quattro pareti, in uno spazio immaginario, della mente, c’è quello che rimane della vita di una donna, la cui storia d’amore è finita con un addio.
Lui l’ha lasciata per un altro uomo, lei lo ammazza.
E’ un ritorno al massacro, in cui la narrazione si fonde con l’azione scenica e il bianco della purezza e dell’infermità si confonde con il nero della cronaca.
Il rosso sta per il sangue.
E’ l’inquietante straniamento di chi ragione non ha.
E’ il muto grido di chi ha perso se stesso nella sua follia.”

Sabato 18 febbraio ore 21,15 Dialma Ruggiero
Fibre Parallele
2. (due)
di Licia Lanera e Riccardo Spagnulo
con Licia Lanera
luci e suono Riccardo Spagnulo

CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE: tel 3282007184 – 0187713264
Biglietti: Intero 15€, under30 10€, ridotto studenti scuole superiori 5€

Più informazioni su