laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

ACAM. Grando: “Celebrazione del Requiem”

Più informazioni su

Andrea Grando, Segretario Generale Regionale Cisal Federenergia Liguria.

LA SPEZIA – “Ho letto una nota di ieri 16 febbraio a firma Federica Pecunia, per conto della segreteria Provinciale del PD, che riporta come il nuovo piano industriale di Acam sia oggi un’opportunità di sviluppo industriale e testualmente, “non siamo di fronte ad alcun ricatto occupazionale, le Organizzazioni Sindacali, tutte, ci pare abbiano capito bene il senso industriale e di prospettiva di sviluppo che ha il Piano oggi in discussione e la condividano pienamente e con responsabilità”.

Nelle dichiarazioni rilasciate durante l’audizione delle O.O.S.S. in commissione partecipate e lavoro, in qualità di segretario regionale di Cisal Federenergia Liguria ho ampiamente illustrato il mio pensiero e la posizione della sigla che rappresento.

Non è mia, nostra, intenzione polemizzare con la dott.ssa Pecunia con la quale mi piacerebbe scambiare le nostre idee, ma ritengo giusto puntualizzare, come in quella

sede, la mia e nostra posizione.

Non abbiamo mai condiviso il percorso che ha portato Acam alla situazione attuale; ritengo che dal complicato stato in cui si trovava nel 2007/2008 , si poteva e doveva uscire in modo diverso. Le responsabilità degli indirizzi intrapresi e dei percorsi seguiti, sono chiare ed inequivocabili.

Oggi non avendo praticamente altro che il servizio idrico e con una mole di personale importante, nel recitare il REQUIEM per Acam, è evidente la necessità di trovare un partner che consenta il proseguo della stabilità lavorativa e territoriale per tutto il personale del Gruppo e che consenta gli investimenti necessari per superare il livello di obsolescenza degli impianti e delle reti.

Questo era già evidente il 18 giugno 2013. Questa è la posizione di Cisal Federenergia, per il resto REQUIEM.”

Più informazioni su