laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sale l’attesa Per la Final-Eight di Coppa Italia di Follonica

Più informazioni su

Un sogno di inizio stagione del Carispezia prende forma in questo week end, il grande giorno è arrivato: alla Pista Armeni di Follonica scatta la Final Eight 2017 di hockey su pista. Il Carispezia Hockey Sarzana, reduce dalla sconfitta interna proprio contro il Forte dei Marmi e dalla sconfitta di misura subita a Bassano affronta in questo quarto di Coppa Italia i Campioni d’Italia del B&B Service Forte dei Marmi che nelle ultime tre gare hanno vinto a Sarzana e a Follonica e poi hanno battuto i Francesi del Quevert in Eurolega. “Non andiamo a Follonica per fare una gita – dichiara mister Francesco Dolce – sicuramente il Forte dei Marmi parte favorito e con l’obbiettivo di vincere la coppa, ma noi vogliamo onorare questa competizione che ci siamo meritati con un buon girone di andata.” (nella foto il mister rossonero Francesco Dolce e il direttore sportivo Maurizio Garofalo).

Un sogno di inizio stagione del Carispezia prende forma in questo week end, il grande giorno è arrivato: alla Pista Armeni di Follonica scatta la Final Eight 2017 di hockey su pista. Venerdì, sabato e domenica, quarti di finale, semifinale e finale, sette scontri diretti da vivere tutti d’un fiato grazie alla maratona in diretta di FIHP TV. Otto squadre a contendersi la coppa, quelle che hanno chiuso il girone d’andata alle prime otto posizioni. Prima contro ottava, seconda contro settima, terza contro sesta e quarta contro quinta. I Sarzanesi incontreranno nei quarti di finale i Campioni d’Italia del Forte dei Marmi, che è sicuramente una delle formazioni favorite a cucirsi sulla maglia la coccarda tricolore. La formazione del Presidente Tosi vuole mettere in bacheca il prestigioso trofeo, mai vinto, e riscattare la delusione dello scorso anno, quando venne eliminata nei quarti di finali, nella kermesse organizzata proprio dai rossoblù versiliesi. Gli addetti ai lavori si attendono una finale Lodi – Forte dei Marmi, prime e seconde al termine del girone di andata, prime e seconde dopo 20 giornate di campionato, lanciatissime in Eurolega. Per questo non possono che essere Forte dei Marmi e Lodi le squadre favorite per la vittoria finale di questa Coppa Italia. La formula ad eliminazione diretta, però, lascia aperta la porta alle sorprese e costringe la squadra lombarda e la squadra versiliese a stare sul chi vive. I Campioni d’Italia del Forte dei Marmi ritroveranno nei quarti di finale di venerdì 24 proprio il Carispezia Sarzana che quindici giorni fa al Centro Polivalente fece sudare letteralmente le sette camicie alla formazione di Mister Bresciani. “Siamo orgogliosi di partecipare per la seconda volta alla final-eight di Coppa Italia. Per noi sarà un onore rappresentare la Città di Sarzana in una vetrina così prestigiosa.dichiara il Presidente Maurizio Corona entusiasta della partecipazione a un evento che lui considera straordinario “la Final Eight di Coppa Italia è forse, attualmente, la manifestazione più bella dell’ hockey italiano. In tre giorni, nella cornice di una pista che ha fatto la storia di questa disciplina qual è il “Capannino” di Follonica, si concentra l’attenzione di tutto l’ambiente hockeystico italiano, si affrontano le migliori otto squadre di A1, le migliori quattro di A2, e le migliori quattro squadre femminili, per l’assegnazione della Coppa Italia delle tre categorie. Per noi, dopo la partecipazione del 2014 a Giovinazzo, è una grande soddisfazione essere di nuovo presenti. Far parte delle migliori otto squadre italiane al termine del girone d’andata è un traguardo che nessuno avrebbe pronosticato ad inizio di stagione, un risultato clamoroso che premia il lavoro svolto dalla squadra e da tutta la societàinfine il Presidente Maurizio Corona parla della sfida contro il Forte dei Marmi “ Non andiamo a Follonica a fare la parte dell’agnello sacrificale, siamo arrivato sino qui ed è lecito sognare, il Forte dei Marmi è uno dei favoriti alla vittoria di questa manifestazione, dobbiamo resettare le menti dalla partita giocata contro di loro al Vecchio Mercato sarà un’altra partita, sappiamo che loro ci aggrediranno per chiudere subito la contesa, perciò basso profilo e al pezzo e al suono della sirena guarderemo il punteggio finale”. Il Carispezia Hockey Sarzana, reduce dalla sconfitta interna proprio contro il Forte dei Marmi e dalla sconfitta di misura subita a Bassano affronta in questo quarto di Coppa Italia i Campioni d’Italia del B&B Service Forte dei Marmi che nelle ultime tre gare hanno vinto a Sarzana e a Follonica e poi hanno battuto i Francesi del Quevert in Eurolega. Per la squadra del Presidente Maurizio Corona la qualificazione alla final eight di Coppa Italia era un traguardo inaspettato, la “Kermesse” Follonichese è una appuntamento importantissimo della stagione 2016-2017 che per la quarta volta usa il metodo già in atto in altri sport con le prime otto classificate del girone d’andata che si sfidano in partite di eliminazione diretta, la squadra rossonera che ha terminato il girone d’andata all’ ottavo posto sfiderà il B&B Forte dei Marmi primo al termine del girone d’andata. L’albo d’oro delle final-eight che come detto in precedenza è alla quarta edizione, vede la vittoria del Valdagno nel 2014, la vittoria del Breganze nel 2015 e il successo del Lodi nel 2016. “Non andiamo a Follonica per fare una gita – dichiara mister Francesco Dolce – sicuramente il Forte dei Marmi parte favorito e con l’obbiettivo di vincere la coppa, ma noi vogliamo onorare questa competizione che ci siamo meritati con un buon girone di andata. Nelle due partite di campionato abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari con il Forte, e per un tempo e mezzo lo abbiamo fatto, poi però abbiamo commesso degli errori che ci sono costati cari ed hanno rotto l’equilibrio in entrambe le gare. Faremo di tutto per non commetterli di nuovoconclude mister Francesco Dolce alla vigilia dell’ennesima sfida contro la squadra Fortemarmina  – Io ai miei ragazzi ho chiesto di essere tranquilli e di dare tutto quello che hanno, siamo arrivati a Follonica a questa final-eight che per la società era un obiettivo solamente sognato ad inizio stagione ora godiamoci questo momento”. Venerdì i rossoneri, per la terza volta in questa stagione, si troveranno di fronte la squadra Campione d’Italia. Diamo un occhiata agli avversari anche se per molti di loro non serve nessuna presentazione: La compagine è condotta in pista  da mister Pierluigi Bresciani. Una squadra con un tasso tecnico di primissima qualità; basti ricordare che il Forte dei Marmi annovera elementi della portata di Alberto Orlandi giocatore che ha fatto la storia di questo sport a livello nazionale e mondiale per i quali scrivere il palmares porterebbe via buona parte di questa presentazione. Il resto della squadra è composto dai confermatissimi Davide Motaran, giocatore scuola Vercelli, dotato di un tiro al fulmicotone poi  il neo-capitano lo spagnolo Enric Torner uno dei più interessanti giovani giocatori spagnoli e Marco Pagnini arrivato da Follonica la scorsa stagione oltre a Federico Stagi che dopo i due anni passati a Sarzana, è stato protagonista dei tre tricolori conquistati e da questa stagione ricopre il ruolo di riserva di lusso. Ora presentiamo i nuovi acquisti della formazione del Presidente Tosi partendo dalla stella Riccardo Gnata il portiere della Nazionale Italiana, scuola Breganze uno dei migliori portieri di tutto il panorama mondiale, l’altra stella è certamente Gonzalo Romero argentino di San Juan, Campione del Mondo con la nazionale biancoceleste, la scorsa stagione a Matera dove ha trascinato la formazione lucana alla semifinale scudetto e alla final four di Coppa Cers. Altro nuovo arrivo l’italo argentino Gaston De Oro la scorsa stagione a Breganze dopo Trissino e Valdagno, vincitore di uno scudetto a Valdagno e di una Coppa Italia e una Super Coppa a Breganze, e infine l’ex rossonero  Elia Cinquini difensore dal CGC Viareggio ritornato a Forte dei Marmi dopo numerosi anni nelle giovanili rossoblu con la cui maglia ha conquistato un titolo italiano under 20 e infine Roberto Maggi promosso dalla formazione di serie B. I precedenti tra Forte dei Marmi e Carispezia Hockey Sarzana sono sedici in serie A1 e quattro serie A2. Nelle quattro sfide in serie A2 due vittorie per i rossoneri, una vittoria fortemarmina, ed un pareggio;  in serie A1 undici vittorie toscane,  tre per i liguri e due pareggi. Due anche le sfide di Coppa Italia in cui entrambi i successi portano la firma dei toscani. Due cose accomunano le due società, nonostante gli obiettivi sportivi siano diametralmente opposti. In primis che ambedue le società hanno la Cashback Card Lyoness personalizzata e hanno aderito al circuito Lyoness e poi Mauro Della Santina sponsor a Forte dei Marmi con Delta Bevande e birra Petrognola e a Sarzana con Ho.re.ca e birra Petrognola. La squadra  sarzanese arriva a questa sfida in ottime condizioni mentali, i rossoneri  sono motivatissimi a riscattare le sconfitta subite con Correggio, Forte e Bassano, arrivate subito dopo la favolosa impresa in terra lusitana. La squadra rossonera si presenta a questa “serata di gala”  al gran completo, dato la oramai assenza cronica di Andrea Perroni sostituito da Mattia Rispogliati. Il match si giocherà venerdi alle 19.00 presso la Pista Armeni di Follonica DIRETTA RAI WEB.

Più informazioni su