laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Crisi della tenuta di Marinella. L’impegno del senatore Massimo Caleo

Più informazioni su

ROMA – “La vicenda riguardante la crisi della tenuta di Marinella mi impegna costantemente ed è tra le priorità della mia agenda politica. Ho incontrato subito i lavoratori, e anche oggi mercoledì ho interloquito con loro; ho parlato con la dirigenza e la società; mi sono mosso e mi sto muovendo anche a livello nazionale, per riuscire a individuare azioni in grado di salvare l’attività agricola della tenuta. Sentirei rimorso se non avessi mantenuto gli impegni presi affinché l’azienda continui la sua produzione. La mia linea di comportamento è andata avanti senza sosta, talvolta con riservatezza, quando la situazione lo richiedeva. Per questo non accetto che si cerchi di insinuare sospetto e sfumature polemiche da qualsiasi parte esse giungano, insieme a tante altre interpretazione preoccupate ma corrette. Preoccupazione, certo. Posso assicurare che non mancano le iniziative, che si sta lottando per mantenere lavoro e posti, per portare soluzioni ai problemi. Come in passato si è lottato a favore della tenuta e del borgo. Se siamo qui, a distanza di 30 anni, e si parla di mantenimento dell’azienda, lo si fa perché chi ha amministrato la città in questi anni ha sempre difeso la vocazione agricola della tenuta di Marinella, evitando tentativi speculativi che ne avrebbero intaccato l’unitarietà della piana e la sua funzione. Si parla spesso di cementificazione, di uso improprio del territorio. Tutta diversa invece la realtà di Marinella. L’insieme delle misure prese in sua difesa, prima fra tutte come detto il mantenimento della piana agricola, sono la più grande opera di difesa ambientale di cui vado fiero. Nessuna parola maliziosa la può macchiare moralmente. Non accetto la disonestà intellettuale e lo spargimento di zizzania sulla pelle dei lavoratori e dell’azienda, all’opposto di linguaggi costruttivi e certo anche critici ma rivolti a un programma efficace e positivo. Marinella, il mio paese, e l’azienda agricola ce li ho nel cuore e per questo mi sento di dire a voce alta che non ho mai tradito e non tradirò mai la loro causa”.

Più informazioni su