laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Amici della Spezia incontra Luciano Violante e Mario Mauro

LA SPEZIA – Dopo il voto del 4 Dicembre e la decisione della Consulta sulla riforma elettorale di qualche settimana fa, qual’è il percorso da intraprendere per la nostra Repubblica?Quale legge elettorale proporre per l’Italia? Soprattutto, però: qual è il senso che la politica dovrebbe cogliere della complessità sociale, oggi?

Alla Spezia Lunedì 20 Marzo alle ore 18 presso l’NH Hotel si cercherà di rispondere a queste ed ad altre domande grazie al lavoro dell’Associazione “Amici della Spezia” che, per l’occasione, ha invitato per un momento di dibattito e di confronto due illustri ospiti e protagonisti delle nostre istituzioni: Luciano Violante, Presidente Emerito della Camera dei Deputati, e Mario Mauro, Senatore della Repubblica Italiana e già Ministro della Difesa e Vice presidente del Parlamento Europeo.

Obiettivo della serata, dal titolo “Dallo scontro all’Incontro – Il Terzo Tempo della Repubblica” è, partendo da culture politiche diverse quali quelle di Violante e Mauro, individuare che cosa unisce e quali urgenze e riforme sono già condivisibili e come si possa realizzare.

Il confronto terrà conto anche della riflessione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che, all’ultimo Meeting di Rimini per l’Amicizia tra i Popoli, ha affermato all’inagurazione della Mostra sui 70 anni della Repubblica: l’Italia deve “recuperare interamente il senso del vivere insieme”, perché “le grandi sfide di oggi si possono affrontare e governare soltanto ricercando e trovando politiche comuni e impegni condivisi.”

Ci si interrogherà quindi non solo sull’utilità di nuove riforme, ma anche sui bisogni e le urgenze più profondi del nostro Paese in questo momento storico, nel tentativo di vivere personalmente le sfide di cui il referendum del 4 Dicembre è stato solo la punta dell’iceberg.

Il dialogo, aperto al pubblico, intende fare strada al contributo di uomini di diverse culture sociali che sanno incontrarsi esprimendo nuove risorse di pensiero sino alle riforme.

Sarà possibile formulare domande e questioni ai due ospiti nei giorni antecedenti all’incontro scrivendo a amicidellaspezia@gmail.com