laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Disposizioni anticipate di trattamento”

Più informazioni su

LA SPEZIA– “Vite indegne? Motivi e conseguenze della legge sulle cosiddette “Disposizioni anticipate di trattamento” (DAT) è la conferenza che si terrà sabato 4 marzo, alle 16.45 presso il Teatro Palmaria, al Canaletto, in Via Palmaria, 50 (ora via Don Bartolomeo Pertile). Parlerà Tommaso Scandroglio, docente di Etica e Bioetica all’Università Europea di Roma.

“Gli italiani che – dal 2004 – si sono recati in Svizzera per morire sono 150, meno di 12 all’anno. Gli italiani senza lavoro invece sono 2,423 milioni. Quelli con una disabilità grave – costretti cioè a letto o a spostarsi in sedia a rotelle – sono 1,4 milioni. Quelli in condizioni di povertà assoluta, 4 milioni e 598mila. I senzatetto, 50.724. Indovina di quali italiani, il nostro Parlamento, si sta occupando oggi.”, ha scritto Giuliano Guzzo. Il convegno col professor Scandroglio cercherà anche di capirne il perchè, e quali sono le conseguenze, per tutti, dell’introduzione nella legislazione italiana di un “diritto a morire”, che suona macabramente anche viste le condizioni del sistema sanitario nazionale e il precedente storico sotto il nazismo.

Più informazioni su