laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Terza conferenza del ciclo dell’Associazione Italiana di Cultura Classica

LA SPEZIA – Domani, venerdì 3 marzo alle 17.30 presso la Biblioteca del Liceo Classico “Lorenzo Costa” si concluderà il ciclo, organizzato dalla delegazione della Spezia “Giuseppe Rosati” dell’Associazione Italiana di Cultura Classica, «Questa donna, che è schiava…» (Sofocle, Trachinie, 63). “Status” di umanità e “status” di schiavitù nel Mondo antico greco e romano. Tentativo di un’indagine. Dopo gli stimolanti incontri delle scorse settimane che hanno visto un buon afflusso di pubblico alle conferenze dei professori Giovanni Salmeri e Camillo Neri nonché alla lettura di testi di Aristofane nella traduzione di Giovanni Sciamarelli a cura di alcuni membri del Laboratorio Teatrale “+ motivi”, interverrà il professor Roberto Centi. Nostro concittadino, docente presso il Liceo Scientifico “A. Pacinotti”, latinista, profondo conoscitore delle letterature classiche, autore di testi di ambito scientifico e didattico dedicati, fra gli altri, a Plinio, Seneca e Ursone, proporrà la conferenza  «Aeque spirant, aeque vivunt…»: schiavi e schiavitù nell’Epistola XLVII di Seneca.