laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Geraint Thomas vince la tappa 2 della Tirreno-Adriatico

Più informazioni su

Pomarance, 9 Marzo 2017 – Geraint Thomas del Team Sky ha vinto in solitaria la seconda tappa della Tirreno-Adriatico NamedSport, da Camaiore a Pomarance di 229 km. Greg Van Avermaet (BMC Racing Team), quarto al traguardo,  è la nuova Maglia Azzurra.RISULTATO FINALE
1 – Geraint Thomas (Team Sky) – 229km in 5h51’44”, media 39.063 km/h
2 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) at 9″.
3 – Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) at 9″.

CLASSIFICA GENERALE
1 – Greg Van Avermaet (BMC Racing Team)
2 – Rohan Dennis (BMC Racing Team) s.t.
3 – Tejay van Garderen (BMC Racing Team) s.t.

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da NamedSport – Greg Van Avermaet (BMC Racing Team)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da FSA – Geraint Thomas (Team Sky)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Snello Rovagnati – Davide Ballerini (Androni Giocattoli)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Selle Italia – Bob Jungels (Quick-Step Floors)

Il vincitore di tappa, Geraint Thomas, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “il mio attacco non era previsto. Erravamo ben posizionati nella parte più dura della salita. Abbiamo fatto corsa dura e quando Bob [Jungels] ha attaccato mi sentivo di dover attaccare,  Kwiato ha detto alla radio: dobbiamo attaccare! E così abbiamo fatto. Non credevo sarei riuscito resistere fino a quando ho visto di essere ai 150 metri: sono felice di aver vinto. È da novembre che lavoriamo duramente. Non ho corso dal Tour Down Under e non ero sicuro di reggere il ritmo della corsa dopo il training camp in Sud Africa, ma oggi, mentre salivo, mi sentivo bene. ”

La nuova Maglia Azzurra, Greg Van Avermaet, ha dichiarato: “Sono stato un po’ sorpreso dell’attacco di Geraint Thomas ma avevamo Damiano [Caruso] con lui ed altri due compagni. Sono dispiaciuto perchè avrei voluto vincere questa tappa, ma la Maglia Azzurra è chiaramente una cosa positiva.”

Seguiranno le dichiarazioni della conferenza stampa e altri materiali.


LA TAPPA DI DOMANI

Tappa 3 – Monterotondo Marittimo – Montalto di Castro 204 km
Ritrovo di partenza: Largo Garage Comunali, Monterotondo Marittimo
Foglio Firma: 9.50 – 11.10
Incolonnamento e Sfilata: 11.15
Partenza – KM 0: 11.20 (trasferimento 2.000m)
Arrivo: Via Aurelia Tarquina, Montalto di Castro – 16.15 circa
Quartiertappa: Complesso Monumentale San Sisto, Via Tirrenia 14, Montalto di Castro
Percorso
Tappa veloce ondulata presumibilmente da concludersi in volata di gruppo, ma con un finale dove la vittoria i velocisti dovranno conquistarsela. Si parte prevalentemente in discesa attraverso la zona della Geotermia verso Massa Marittima. Giunti in pianura la tappa punta verso sud e verso la Maremma sfiorando Grosseto. Si sale quindi a Scansano (GPM) per proseguire con una serie di saliscendi di moderata intensità attraverso i borghi del tufo per raggiungere Pitignano rima di lanciarsi in una lunghissima accelerazione tutta a scendere verso il traguardo cittadino di Montalto di Castro.

Ultimi km
Finale cittadino dove dopo una prima parte in discesa si affronta una breve risalita al 3-4% che porta in centro all’abitato dove inizia il rettilineo finale (con una leggera semicurva) sempre in lieve ascesa (tra il 2 e il 3%) su asfalto.

Più informazioni su