laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Alla Zephyr una partita che potrebbe essere decisiva

Più informazioni su

ZEPHYR TRADING – SPINNAKER ALBISOLA 3 – 1

Set: 23-25 / 25-17 / 25-18 / 25-16.

Durata: 25 minuti / 23 / 24 / 22.

ZEPHYR TRADING VALDIMAGRA: Grassi 3, Nitti 21, De Rosa 10, Diouf 9, Perissinotto 13, Giannarelli 14, Iacopini 0. Oddo libero; n.e. Podestà, Boggio, Scatizzi. All. Marselli.

SPINNAKER ALBISOLA: Nonne 1, Ernandes 0, Louza 6, Pecorari 2, Repossi 6, Zappavigna 12, Vicino 0, Donati 12, Bettucchi 10, Assalino 2, Bottaro 3, Gobbi libero; n..e. Bisio. All. Agosto.

Arbitri: Tavarini e Nadotti.

La Zephyr Trading “riesce a perdere” sul filo di lana un primo set che in apertura conduceva di cinque punti, poi si assesta per benino e si aggiudica di netto una sfida con una diretta concorrente che potrebbe anche essere decisiva, ai fini della permanenza in Serie B.

Cronaca. Al Palaconti rossoblù in campo con Grassi al palleggio e un Nitti che sarà “top scorer” della serata in diagonale, al centro capitan De Rosa e Diouf, di banda Perissinotto e Giannarelli con Oddo libero. La Spinnaker Albisola risponde con Nonne in costruzione e Louza opposto, Repossi e Vicino centrali, capitan Donati e Bettucchi all’ala con Gobbi libero.

Partenza appunto accelerata dei padroni di casa, che conducono presto per 6-1, poi coach Agosto inserisce Assalino e Pecorari al posto di Bettucchi e Louza (che comunque si rivedranno presto) e i ponentini intraprendono una progressiva rimonta che nel finale Bottaro rifinisce entrando in battuta; non altrettanto raccoglie mister Marselli inserendo un attimo Iacopini e finisce 23-25 per gli ospiti.

Immediata reazione dei valligiani che nella seconda frazione di gara si portano subito avanti di 6 punti e senza flessioni si impongono per 25-17. Illusorio il vantaggio per 0-3 con cui gli albisolani inaugurano la terza parte dell’incontro, al secondo time-out tecnico è già 16-11 per i locali, nel finale gli ospiti chiamano ad alzare Ernandes e rigiocano la carta Bottaro: inutile…gli “zephyriani” si impongono per 25-18.

Senza storia infine il quarto set, in cui per la cronaca fa capolino nella Spinnaker il centrale Vicino, finisce 25-16 che fa 3-1.

Più informazioni su