laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tappa 7 della Tirreno-Adriatico

Più informazioni su

Si conclude con la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto (10 km) la Corsa dei Due Mari. 

San Benedetto del Tronto, 14 Marzo 2017 – Buongiorno dalla settima e ultima tappa della Tirreno-Adriatico NamedSport, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto di 10 km. Nairo Quintana (Movistar Team) guida la classifica generale con 50 secondi sul Thibaut Pinot (FDJ) e 1’06” su Rohan Dennis (BMC Racing Team).

CLASSIFICA GENERALE

1 – Nairo Quintana (Movistar Team)
2 – Thibaut Pinot (FDJ) a 50″
3 – Rohan Dennis (BMC Racing Team) a 1’06”
4 – Primoz Roglic (Team Lotto NL – Jumbo) a 1’15”
5 – Tom Dumoulin (Team Sunweb) a 1’19”
6 – Geraint Thomas (Team Sky) a 1’23”
7 – Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac) a 1’30”
8 – Jonhatan Castroviejo (Movistar Team) a 1’32”
9 – Bauke Mollema (Trek-Segafredo) a 1’37”
10 – Simon Spilak (Team Katusha Alpecin) a 1’59”

Il primo corridore, Matteo Pelucchi (Bora-Hansgrohe), partirà alle ore 13.05. L’ultimo corridore, la Maglia Azzurra Nairo Quintana (Movistar Team) partirà alle 15.58.

Nella tappa di oggi, i seguenti corridori saranno dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon: Manuel Quinziato (BMC Racing Team), Giovanni Visconti (Bahrain-Merida), Ryan Mullen (Cannondale-Drapac), Maxime Monfort (Lotto Soudal), Andreay Amador (Movistar Team), Niki Terpstra (Quick-Step Floors), Juan José Lobato (Team Lotto NL – Jumbo), Geraint Thomas (Team Sky), Tom Dumoulin (Team Sunweb), Matthias Brandle (Trek-Segafredo) e Filippo Ganna (UAE Team Emirates). I dati in tempo reale possono essere visualizzati su: http://www.tirrenoadriatico.it

METEO
San Benedetto del Tronto (13.05 – Partenza primo corridore): Poco nuvoloso, 14°C. Vento: moderato – 15kmh, N/NO.
San Benedetto del Tronto (16.15 – Arrivo ultimo corridore): Sereno, 14°C. Vento: moderato – 14kmh, N/NO.

MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da NamedSport – Nairo Quintana (Movistar Team)
  • Maglia Rossa, leader della classifica a punti, sponsorizzata da FSA – Peter Sagan (Bora-Hansgrohe)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Snello Rovagnati – Davide Ballerini (Androni Giocattoli)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Selle Italia – Egan Bernal (Androni Giocattoli)

PUNTI E ABBUONI IN PALIO

Durante la tappa ci saranno 12 punti in palio per la classifica della Maglia Rossa.

Tappa 7 – San Benedetto del Tronto (cronometro individuale) 10 km
Ritrovo di partenza: Molo Sud, Via Tamerici, San Benedetto del Tronto – 12.00
Partenza primo corridore: 13.05
Rilevamento Cronometrico: km 4,4 – Porto d’Ascoli, Piazza D’Acquisto, Via S. Giacomo
Arrivo: Viale Bruno Buozzi, San Benedetto del Tronto
Arrivo ultimo corridore:16.15
Quartiertappa: Hotel Calabresi, Rotonda Giorgini,  San Benedetto del Tronto

Percorso
Cronometro individuale di 10,050 m, su un percorso che ricalca in gran parte il circuito finale delle tappe conclusive degli ultimi anni 90 e 2000 ed è il medesimo del 2015. La pedana di partenza è posta in viale Tamerici (Riva sud) da dove si procede verso Porto d’Ascoli lungo il mare. Da Piazza Salvo d’Acquisto (cronometraggio intermedio – km 4.7) si prosegue ancora circa 750 m prima di risalire fino a San Benedetto del Tronto dove la corsa termina sul traguardo tradizionale di viale Buozzi. Gli ultimi 2.5 km sono praticamente rettilinei.

Ultimi km
Ultimi 3 km su strade ampie e prevalentemente rettilinee. Si risale sul lungomare (carreggiata a monte) verso il traguardo. Ai 2.5 km dal traguardo una doppia curva immette sul rettilineo d’arrivo (2500 m). Carreggiata di 8 m, fondo asfaltato.

PUNTI D’INTERESSE

SAN BENEDETTO DEL TRONTO
La “regina del turismo marchigiano” e una delle maggiori città costiere dell’Adriatico, parte della “Riviera delle Palme” è San Benedetto del Tronto, meta turistica per eccellenza. Se a renderla famosa in tutto il mondo sono il suo mare e il viale che lo costeggia, largo 30 metri, uno dei più maestosi d’Italia, non si devono però dimenticare i monti che la circondano e la “proteggono” (dal Vettore, al Gran Sasso d’Italia, alla Maiella) e che ne caratterizzano il panorama.
Di origine romana, a lungo contesa tra Ascoli e Fermo, vessata da saccheggi e devastazioni, San Benedetto si espande a partire dalla seconda metà dell’Ottocento. La svolta è rappresentata dalla costruzione della linea ferroviaria adriatica, preludio all’apertura dei primi stabilimenti balneari sorti a fine secolo. Da allora San Benedetto del Tronto (denominazione completa sancita da Regio decreto nel 1896) cresce davvero intorno al proprio mare che ne costituisce fonte di ricchezza economica ma anche culturale. Di recente apertura è il Museo della Civiltà Marinara delle Marche che, affiancandosi al Museo delle Anfore e all’Ittico Caprotti, completa il “Polo museale del Mare”, sito all’interno del porto.
Anche la cucina non può che essere a base di piatti di pesce, tra i quali molto noto è il brodetto (zuppa di pesce con peperoni e aceto), da accompagnare con i vini locali (Falerio dei Colli, Offida e Rosso Piceno, variante Superiore, ottimo, invece, con le carni).
 San Benedetto del Tronto ospita ininterrottamente l’arrivo della Tirreno-Adriatico NamedSport dalla seconda edizione, disputata nel 1967.

COPERTURA TV

Giunta nel 2017 alla sua 52^ edizione, la Tirreno-Adriatico NamedSport godrà di una distribuzione televisiva in 184 diversi Paesi del mondo, in tutti e cinque i continenti, attraverso 13 differenti network.
Rai, host broadcaster dell’evento, garantirà la produzione di tre ore di corsa in diretta per ogni tappa (due ore e mezza per la prima tappa), che verranno trasmesse nel territorio italiano su Rai Sport + HD e, per la fase culminante di ogni tappa, anche su Rai 3 (quarta tappa su Rai 2).
Eurosport diffonderà live “La Corsa dei Due Mari” in 16 Paesi della regione Asia e Pacifico, nonché in tutto il Vecchio Continente, ad eccezione della Francia in cui la copertura sarà garantita in esclusiva da L’Equipe. Tornando al Pacifico, altre due esclusive saranno garantite agli appassionati giapponesi, che potranno accedere alla diretta su DAZN, e a quelli neozelandesi che seguiranno le fasi salienti della corsa su Sky Sports.
Il network OSN detiene i diritti per tutti i territori della regione Medio Oriente e Nord Africa, mentre più a sud l’emittente Kwese Sport coprirà l’intera Africa Subsahariana ad eccezione del Sudafrica, in cui la corsa sarà trasmessa in diretta da Supersport.
La Tirreno-Adriatico NamedSport potrà essere seguita in diretta nelle Americhe grazie alla programmazione offerta da Fubo.TV in USA e Canada, da TDN in Messico e America Centrale e dal network ESPN in tutto il Sudamerica e nei Caraibi.
Immagini della gara verranno altresì distribuite in tutto il mondo attraverso la piattaforma SNTV – Sports News Television.
LIVE TWEET
Ogni giorno potete seguire la Tirreno-Adriatico NamedSport grazie a un live tweet, con tutti gli aggiornamenti della tappa in corsa, dal profilo twitter ufficiale @TirrenAdriatico – L’hashtag per commentare in diretta con noi è #Tirreno
Foto Credit: LaPresse – D’Alberto / Ferrari

Più informazioni su