laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Milano-Sanremo: una Nippo Vini Fantini a tutta grinta per la classicissima

Più informazioni su

La NIPPO Vini Fantini si prepara per la Milano-Sanremo, con Eduard Grosu e Marco Canola pronti e determinati a provarci nel finale. In ammiraglia il DS sarà Mario Manzoni: “Voglio 8 leoni #OrangeBlue”.

 Aria di primavera, tempo di classicissima. La NIPPO Vini Fantini si prepara a una Milano-Sanremo a tutta grinta, guidata in ammiraglia dal DS Mario Manzoni, che pur consapevole della difficoltà della gara e dell’altissimo livello degli avversari si attende una prestazione grintosa e determinata dagli 8 #OrangeBlue selezionati. I leader designati per il finale di Sanremo saranno le ruote veloci, Eduard Grosu e Marco Canola, ma come di consueto potrebbero non mancare attacchi e tentativi di anticipare un finale non scontato da parte di tutti i ciclisti della NIPPO Vini Fantini. 

Il giovane velocista rumeno, Eduard Grosu, lanciato dalla NIPPO Vini Fantini è al suo terzo e decisivo anno con il team. Con 4 piazzamenti in top ten in questo inizio di stagione, 3 dei quali in gare World Tour, giocherà le sue carte nella volata finale. L’altra punta del team sarà Marco Canola, in crescendo di forma, dopo un Abu Dhabi Tour corso all’attacco e una buona Tirreno-Adriatico è pronto per la Classicissima. Con loro il giovane talento italiano Iuri Filosi, in luce alla Tirreno-Adriatico con un attacco nella terza tappa, correrà la sua prima Milano-Sanremo in carriera, così comeHideto Nakane, lo scalatore nipponico che nella terza tappa della Tirreno ha provato ad anticipare tutti sferrando un attacco in salita a pochi km dall’arrivo.

Completano la formazione l’altro nipponico Kohei Uchima, il ligurePierpaolo De Negri che sulle strade della sua regione potrebbe provare una fuga, l’ex tricolore Ivan Santaromita e il grande uomo squadra e regista in corsa Alan Marangoni, in forma dopo una Tirreno-Adriatico corsa spesso in fuga.

Mario Manzoni si aspetta grande concentrazione e determinazione dagli 8 convocati: “Il livello è altissimo, la corsa lunga e molto dura, ma proprio per questo mi aspetto grande concentrazione in ogni momento della gara da parte degli 8 convocati. Per noi si tratta di uno degli appuntamenti più importanti dell’intera stagione, non sarà affatto facile perché il livello è altissimo, ma sognare non costa nulla. In gara voglio 8 leoni #OrangeBlue pronti a dare il massimo delle loro possibilità.”

“Credo che la formazione di questa Milano-Sanremo sia lo specchio del nostro progetto.” spiega il General Manger del team Francesco Pelosi. “Giovani talenti come Eduard Grosu e Iuri Filosi, lanciati da noi, vincenti tra gli Under23 e nel caso di Grosu già vincente anche tra i professionisti, sono attesi in questa stagione al definitivo salto di qualità al terzo anno tra i professionisti e saranno tra i leader della formazione del team in questa Milano-Sanremo, insieme a Marco Canola talento italiano già vincente e chiamato a dimostrare tutto il suo talento in questa stagione. I nostri giovani talenti saranno supportati da corridori di esperienza e classe, come Santaromita, De Negri e Marangoni, che avranno il compito di guidarli a una buona prestazione in questa Milano-Sanremo. Insieme a loro due corridori nipponici, uno dei quali (Hideto Nakane) fresco vincitore della maglia di miglior corridore asiatico a Le Tour de Langkawi (n.d.r. gara di categoria 2.HC, tra le più prestigiose del continente) che saranno seguiti e sostenuti da un’intera nazione, in una delle gare più importanti del calendario Italiano e World Tour.”

Milano-Sanremo, la formazione:

Eduard Grosu, Marco Canola, Iuri Filosi, Hideto Nakane, Pierpaolo De Negri, Kohei Uchima, Ivan Santaromita, Pierpaolo De Negri, Alan Marangoni.

Direttore Sportivo: Mario Manzoni.

Più informazioni su