laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Canola 20°, Alan Marangoni sempre in fuga per una Milano-Sanremo di conferme dai giovani talenti del team

Più informazioni su

I giovani talenti del team si confermano presenti tra i migliori nel finale. Marco Canola chiude in una stellare top 20, mentre i due giovani lanciati dagli #OrangeBlue Eduard Grosu e Iuri Filosi sono nel gruppo dei migliori sul traguardo. Alan Marangoni non perde il vizio della fuga, per lui oggi oltre 260 km in avanscoperta.

Sanremo, 18 marzo.

Una spettacolare Milano-Sanremo si è conclusa con un finale davvero emozionante, con il meglio del ciclismo mondiale a darsi battaglia nei km finali. Tra loro il talentoso Marco Canola e i due giovani talenti #OrangeBlue Iuri Filosi ed Eduard Grosu.Migliore del team dunque, il giovane già vincente, Marco Canola, 20° al traguardo. Non perde il vizio della fuga Alan Marangoni, oggi in avanscoperta per oltre 260 km, dopo gli oltre 350 collezionati alla Tirreno-Adriatico la scorsa settimana.
Marco Canola. Il talento vincente dopo aver tenuto molto bene sul Poggio insieme ai due giovani compagni si lancia nella volata conclusiva inserendosi in una top 20 stellare, 20° totale, 4° italiano sul traguardo. Per lui una grande gara, dopo una buona Tirreno-Adriatico e tra i più in forma del team in vista della Coppi e Bartali, commenta così al suo arrivo.

“Ci tenevo tantissimo alla Milano-Sanremo è il sogno di ogni corridore per questo a caldo ero molto rammaricato. Siamo stati molto bravi a esserci tutti e tre nel finale di gara, peccato non essere riusciti ad arrivare ancora più in alto, ma guardare la top 20 di oggi in cui ho l’onore di esserci fa capire quanti campioni si giocassero oggi la vittoria.” 

Con lui sul traguardo i due giovani cresciuti nel vivaio #OrangeBlue, lanciati dal team e scollinati con il primo gruppo e a supporto del più in forma e veloce Marco Canola nel finale.
Iuri Filosi, classe 1992, Italiano, al suo terzo anno con il team era chiamato a una grande prova di maturità nella sua prima Milano-Sanremo della carriera. Il Vicecampione Europeo tra gli Under23 e 6° ai campionati del mondo Under23 di Ponferrada è oggi il secondo miglior #OrangeBlue sul traguardo, avendo lavorato con il più veloce Marco Canola per il finale di tappa.
Eduard Grosu, classe 1992, bravo a tenere duro sino allo scollinamento, perde contatto per una sfortunata imprecisione in discesa anche a causa dei crampi, ma si conferma tra i migliori giovani #OrangeBlue al traguardo. A 25 anni, il giovane velocista lanciato dal team NIPPO Vini Fantini, è al suo anno della maturità, Dopo il secondo posto alle spalle di Kristoff al Tour of Oman ha già collezionato 4 top ten tra i big della velocità, 3 delle quali in gare World Tour.

Mario Manzoni, sul traguardo appare fiducioso e soddisfatto: “Il nostro obiettivo oggi era duplice. Anzitutto visibilità per la squadra, con l’esperto Alan Marangoni che ha ancora una volta centrato la fuga resistendo in avanti fino a meno di 30km dall’arrivo. Dopodichè il nostro obiettivo principale era quello di portare i nostri giovani nelle migliori condizioni, insieme al nostro talento vincente Marco Canola, per giocarsi le loro carte nel finale. Non era facile esserci contro questi grandi campioni dopo oltre 260 km di gara corse a tutta. Bravi quindi Marco Canola,Iuri Filosi ed Eduard Grosu con i migliori fino alla fine. Ne usciamo molto motivati in vista della Coppi e Bartali dove i nostri obiettivi potranno essere ancora più ambiziosi.”

Il progetto #OrangeBlue cresce e si consolida, con Marco Canola e i due giovani del team NIPPO Vini Fantini ben piazzati sul traguardo finale, con il nipponico Kohei Uchima che dopo una buona Tirreno-Adriatico ha portato a termine la gara più lunga della sua carriera, la sua prima Milano-Sanremo, e con la squadra in fiducia per una Coppi e Bartali da correre all’attacco.

CLASSIFICA FINALE:

1 KWIATKOWSKI Michal Team Sky

2 SAGAN Peter Bora – Hansgrohe400200,,

3 ALAPHILIPPE Julian Quick-Step

4 KRISTOFF Alexander Team Katusha – Alpecin

5 GAVIRIA Fernando Quick-Step Floors

6 DÉMARE Arnaud FDJ

7 DEGENKOLB John Trek – Segafredo

8 BOUHANNI Nacer Cofidis, Solutions Crédits

9 VIVIANI Elia Team Sky

10 EWAN Caleb ORICA-Scott

11 CORT NIELSEN Magnus ORICA-Scott

12 MATTHEWS Michael Team Sunweb

13 COLBRELLI Sonny Bahrain Merida Pro Cycling Team

14 BENNATI Daniele Movistar Team

15 GAVAZZI Francesco Androni Giocattoli

16 MEZGEC Luka ORICA-Scott

17 SWIFT Ben UAE Team Emirates

18 WELLENS Tim Lotto Soudal

19 BOASSON HAGENEdvald Dimension Data

20 CANOLA Marco Nippo – Vini FantinI

Image

Più informazioni su