laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Al Porto Mercantile lo sversamento di presumibile liquido tossico da un container

Più informazioni su

LA SPEZIA – I vigili del fuoco del Comando Provinciale della Spezia sono intervenuti questa mattina, alle 9 ca., presso il Porto Mercantile per lo sversamento di presumibile liquido tossico.

Durante le operazioni di scarico dalla nave che lo trasportava, un container ha subito un danneggiamento rompendosi, ed è iniziata la fuoriuscita di liquido non identificato.

007

Immediatamente la Sala Operativa ha inviato sul posto una squadra attrezzata per le emergenze NBCR (nucleare, batteriologico, chimico e radiologico) con un’autopompa (APS), un furgone appositamente attrezzato per le criticità NBCR, l’Unità di Comando Locale (UCL, in pratica una centrale operativa mobile) nonché il Funzionario di Servizio, per un totale di n.8 operatori.

Il container è stato isolato nell’apposita area di contenimento all’interno dello scalo e sono tutt’ora in corso le operazioni di controllo e identificazione della sostanza fuoriuscita.

004

AGGIORNAMENTO:

Proseguono le operazioni dei Vigili del Fuoco intervenuti da stamani presso il porto Mercantile della Spezia.
All’interno di un container, rimasto danneggiato durante le operazioni di sbarco/imbarco, alcuni contenitori di liquido usato per la concia delle pelli risultavano danneggiati e proprio da questi si è originato lo sversamento all’esterno del container.
Già nella mattinata il container era stato posizionato in una apposita area all’interno del terminal. L’opera del personale VF intervenuto è consistita nel recupero sia dei contenitori sani, i quali sono stati stoccati dentro un altro container,  sia di quelli danneggiati che sono stati posti dentro appositi cassoni atti allo scopo in attesa del loro smaltimento.
La quantità di sostanza sversata non è tale da essere pericolosa per la popolazione; tuttavia, il personale Vigili del Fuoco direttamente coinvolto nelle operazioni di cui sopra ha adottato tutte le misure di protezione, sia delle vie aeree che cutanee (maschere e tute), data la vicinanza con la sostanza e il tempo di esposizione ad essa.
Le operazioni si protrarranno indicativamente fino a sera.

Più informazioni su