laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Massimo Caleo: il PD compatto su Manfredini candidato unitario a Sindaco della Spezia

Più informazioni su

“Eravamo in attesa di una bella notizia ed è arrivata con il nome del professor Paolo Manfredini quale candidato sindaco per Spezia, scelto dall’Unione comunale del Pd cittadino. Da tempo auspicavo una soluzione unitaria grazie a un partito compatto in scelte politiche così importanti. Per questo ho provato soddisfazione nell’apprendere il risultato dell’assemblea dell’altra sera terminata con 75 voti favorevoli e soltanto un contrario ed un astenuto.

Ora sento il dovere di ringraziare i pretendenti alla corsa a capo della giunta che hanno fatto un passo indietro, anteponendo l’interesse generale della città a legittime aspirazioni personali. Mi preme esprimere gratitudine anche a tutti gli amici e compagni democratici impegnati in prima fila alla definizione della candidatura a sindaco.

Ho una profonda stima di Paolo Manfredini, lo conosco da tanto tempo, essendo come me un insegnante. E’ una figura di spicco degli alleati socialisti, personalità in grado di continuare la buona amministrazione degli ultimi anni. Sono sicuro che si metterà subito al lavoro, insieme al Pd, rivolgendo l’attenzione a due obiettivi: il programma elettorale e l’allargamento della coalizione.

Sotto l’aspetto politico i partiti del centrosinistra si misurino su proposte e contenuti. Senza ricorrere al metodo del veto. Gli avversari sono nel campo opposto: le destre e i populismi autoritari rappresentati dai Cinque Stelle.

E ribadisco un concetto: c’è grande bisogno di un Partito Democratico unito. È un valore aggiunto per la coalizione. Comprendo le ragioni di chi dice che il Pd non esaurisce il campo del centrosinistra. Ma è altrettanto vero che senza il Pd quel campo non vince.

Adesso tutti al lavoro per vincere la sfida riformista e proseguire con rinnovato entusiasmo nel governo della città.”

Più informazioni su