laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“Granfondo Città della Spezia”. Divieti e modifiche alla viabilità

LA SPEZIA – Domenica 26 marzo si svolgerà la Gara Ciclistica Gran Fondo Città della Spezia organizzata dalla soc. Tarros con la presenza stimata in circa 1500 partecipanti.

Come tradizione la partenza avverrà da Viale Mazzini alle 10 con il seguente itinerario: Via Diaz, Viale Italia, Viale Amendola, Viale Ferrari, Via Fiume, Via Genova, Comuni della Val di Vara e della Riviera, poi rientro nel Comune della Spezia alle 12 circa tramite valico della Foce, Viseggi, Via Montalbano , Via Dei colli, Via XX Settembre, viale Mazzini. L’arrivo dei partecipanti è previsto dalle ore 12 alle ore 15.30 circa.

Sono previsti rallentamenti della circolazione veicolare durante la fase della partenza sul Viale Italia e viale Amendola. Sono ipotizzabili code anche all’uscita del traforo della Foce, sul versante Riccò del Golfo, stante la confluenza sul tracciato interessato dalla competizione.

L’asse stradale Foce- Montalbano – Via dei Colli – via XX Settembre nell’orario di cui sopra sarà fruibile esclusivamente a senso unico di marcia in direzione mare ad eccezione dei 30 minuti decorrenti dall’inizio corsa, in cui la circolazione sarà interdetta in entrambi i sensi di marcia . Piazza Verdi sarà completamente chiusa al transito veicolare dalle 11 alle 16 mentre Via Chiodo sarà percorribile solo in direzione Arsenale. In tale fascia oraria i mezzi pubblici seguiranno i seguenti itinerari:

direzione nord: Via Veneto – via Crispi – Viale Italia – Viale Amendola

direzione sud: Via Persio – Viale Italia – Via Ex Campanella – v. XXIV Maggio

Già dalla giornata di sabato 25 e sino al termine manifestazione sarà vietata la sosta, con rimozione coatta, nella via Diaz e sul tutto il Viale Mazzini ed in alcuni tratti della via dei Colli come evidenziato da apposita segnaletica temporanea collocata per l’evento.

Nella giornata di sabato è altresì previsto il divieto di sosta nel perimetro attorno alla Prefettura per altra manifestazione

E’ previsto, secondo il piano predisposto dalla Questura con il concorso dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale, dispositivo di presidio del territorio interessato alla corsa con il concorso di tutte le Forze di Polizia Statali e Locali e di qualificato personale volontario, nonché degli appartenenti all’organizzazione del G.S. Tarros.