laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Parrillo (SDV): «Stufi di essere etichettati cittadini di sere B»

Più informazioni su

ARCOLA – «Ancora una volta, dichiara Antonio Parrillo, siamo costretti a ritornare su di una situazione che ha dell’inverosimile. Da più di 4 anni denunciano attraverso la stampa una situazione di TOTALE degrado di tutta la zona industriale, e non solo, del comune di Arcola. Siamo stanchi, stufi di essere etichettati cittadini di sere B.

Amministrare la cosa pubblica significa mettere la cittadinanza al centro, rispetto alla quotidianità. Si spendono milioni di euro per una opera pubblica, il parcheggio, voluta dalla Amministrazione Giorgi al quale la cittadinanza guardava con un grande punto interrogativo, e che ancora oggi soffre quella scellerata scelta,con disagio, scelta quella sostenuta poi dalla attuale giunta monocolore,della quale devo dire, continua Parrillo, ci aspettavamo altro.
Ritardi, promesse, parole, si sprecano tutti i santi giorni,. a fronte di ciò, ci troviamo nella cassetta della posta una lettera dove ci dicono che dal 27 marzo, all’8 aprile possiamo ritirare nuovi contenitori. Si avete capito bene, ennesimi due contenitori, li chiamano Mastello Grigio e Mastello Verde, oltre ai tre già esistenti.
Si da inizio così, al sistema di tracciabilità del rifiuto,e potremmo anche essere d’accordo,ma la domanda è: ve ne siete accorti solo adesso? Chi pagherà quei contenitori? Quali garanzie date ai cittadini che non ci saranno aumenti della Tari, voci autorevoli ci prevedo aumenti.
Stiamo chiedendo a più non posso isole ecologiche controllate, ma si sa queste robe sono lo specchietto per le allodole, come a dire ci concentriamo sul poco per evitare che si veda il tanto.
Nel frattempo ci chiediamo gli assessori dove sono, cosa fanno? conoscono la situazione? Sanno che Viale 25 aprile dal confine con Vezzano proseguendo direzione Sarzana su via Giovatto tutta la zona è diventata una MULATTIERA? Una discarica di immondizia.
Sanno che ci sono strade scarsamente illuminate? Credo proprio di no.
Si stanno chiedendo e sono in grado di darci notizie su cosa sta succedendo ai nostri confini con il Comune di Vezzano? Vogliamo risposte.
Eppure guarda caso ci abitano Consiglieri Comunali che a me risulta hanno abbondantemente denunciano il degrado, e presidente del comitato Zona 1, che sta zitto.
Un comitato che si riunisce ogni non si sa, si dice per firmare verbali, ma di cosa? Comitato che festeggia il posizionamento di un punto luce, ma che sta zitto, su tutto il degrado esistente. Oltre a passaggi dello scettro tra presidenti, ci dite di cosa vi state occupando, io stesso scrivevo da cittadino, ho inviato una mail, qualche mese fa dove appunto denunciavo tutto questo, sono un cittadino che sta aspettando ancora una risposta.
Noi di S D V, ci domandiamo perché? Vogliamo sapere, voi che amministrate una cosa che non è di vostra proprietà, ma bensì di tutti Le risposte quelle vere, piene di demagogia tenetevele ce le date si o no.
Lungo tutto il percorso su evidenziato lungo più di qualche km, sono stati posizionati solamente 2, si avete capito bene 2 contenitori, chiamate campane,di raccolta del vetro, una cosa assurda…..ma apriremo un capitolo anche su queste. La situazione ambientale di Arcola merita un doveroso approfondimento, come pure la situazione idrogeologica.
Cari amici ci consegneranno una card, che aggiungeremo alle già tante nostre e il “portafoglio” continua a gonfiarsi, di carte, ma non di risposte che aspettiamo da anni. Attraverso questo denuncia, chiedo continua Antonio Parrillo, al sindaco prenda un impegno per un incontro con noi si Sinistra Dei Valori gli chiederemo nei prossimi giorni.»
Arcola Sinistra Dei Valori
Antonio Parrillo

Più informazioni su