laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Borghetto capofila dell’ambito sociale, la minoranza esce dall’aula

“Pesanti ricadute economiche sui cittadini e conflitto d’interessi”. Gruppo consiliare “Primavera Borghettina”.

BORGHETTO DI VARA – Dopo il consiglio comunale del 31 di marzo, è ancor più chiaro quale sia lo scopo della amministrazione Delvigo: fare i propri interessi e quelli della sua famiglia. Non bastava lo stipendio innalzato al massimo, nonostante il primo cittadino ricopra già una posizione lavorativa, ora arriva persino la folle decisione di assumere il comando dell’ambito territoriale sociale, dove, guarda caso, l’assistente sociale risulta essere la moglie. Siamo a conoscenza di come Delvigo s’intenda molto di servizi sociali, dimenticando però che questa scellerata decisione, oltre a palesare un conflitto di interessi, verrà pagata caramente dalle tasche dei cittadini di Borghetto:

in un momento così delicato, il sindaco preferisce, ancora una volta, il proprio smisurato ego.

In quanto opposizione, ci siamo rifiutati di prendere parte alla votazione, sottolineando come la questione avrà serissime ripercussioni finanziarie. Motivo per cui ci rivolgeremo alla Prefettura e alla Corte dei Conti.

In tutto ciò, a rammaricarci ulteriormente è la posizione presa dalla segretaria che, interpellata dal capogruppo della minoranza affinchè esprimesse un parere legale, ha preferito soprassedere. Un comportamento, questo, che verrà anch’esso segnalato alla Prefettura.