laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Pace di Corsa

Più informazioni su

Caritas Diocesana La Spezia-Sarzana-Brugnato.

LA SPEZIA – Anche quest’anno tanti bambini e ragazzi hanno partecipato alla Pace di Corsa, iniziativa promossa da Caritas giunta alla settima edizione. Con grande entusiasmo quasi 200 alunni – le classi III dell’Istituto Comprensivo di Piazza Verdi, la IA e la IG delle Medie dell’Istituto Pellico, la classe IV dell’Istituto delle Madri Pie Franzoniane e le classi IV dell’Istituto dei Prati di Vezzano – si sono impegnati ieri mattina in una corsa non competitiva di raccolta fondi a favore dei loro coetanei del Mali.

La corsa ha rappresentato il culmine di un percorso iniziato nelle scorse settimane, quando nelle classi i ragazzi hanno avuto la possibilità di incontrare Abdu, un ragazzo del Mali di 17 anni che ha raccontato loro la sua esperienza di vita, i motivi che lo hanno costretto ad abbandonare il suo paese ed il drammatico viaggio che lo ha condotto in Italia. In aula i bambini e i ragazzi si sono trasformati in “giornalisti”, intervistando Abdu.

Quali sono i motivi che spingono tante persone ad abbandonare il proprio paese? Cosa succede durante il viaggio? Come si fa a convivere bene e in armonia tutti insieme? Queste le domande e le questioni non semplici su cui i ragazzi hanno riflettuto e posto il loro interesse.

Abdu ha lasciato loro un messaggio bellissimo: “Quando ero sulla barca con cui sono arrivato in Italia la persona che aveva i comandi si è sentita male. Il mare era forte e rischiavamo di affondare. A scuola l’insegnante mi aveva insegnato il funzionamento della bussola e d’istinto ho preso il timone; ho faticato molto ma siamo arrivati salvi. La scuola è la chiave della vita. Non dimenticate mai quanto siete fortunati ad avere la possibilità di andare a scuola: è il luogo dove si apprendono tante nozioni utili ma anche e soprattutto dove si impara a vivere bene insieme agli altri”.

Dopo un breve e divertente riscaldamento e la lettura della preghiera del podista, è stato dato lo start e i bambini, davvero simili ad un arcobaleno di colori, hanno corso tutti insieme per la pace.

Il Direttore della Caritas Diocesana Don Luca Palei ha così ringraziato tutte le persone che hanno partecipato e reso possibile l’evento: “Voglio ringraziare il Comune per aver concesso l’utilizzo di Piazza Mentana e la Polizia Municipale, la PA Croce Gialla e i volontari del SCN per aver garantito il corretto svolgimento dell’iniziativa. Il mio grazie più grande va naturalmente alle scuole che hanno aderito alla manifestazione ed ai bambini che hanno corso per la pace. Vedere questi ragazzi contenti nel fare un atto di solidarietà è una vera luce di speranza per tutti noi e un passo in avanti per costruire un futuro di pace”.

Più informazioni su