laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Il pianista David Fray a “Concerti a Teatro”

Più informazioni su

Martedì 11 aprile, Teatro Civico della Spezia, repertorio romantico dedicato a Chopin e Schubert.  Anticipa il concerto la guida all’ascolto (ore 18, Ridotto del Teatro Civico)

LA SPEZIA – La Stagione 2016/2017 della rassegna di musica classica “Concerti a Teatro” promossa dalla Fondazione Carispezia prosegue con il penultimo concerto in cartellone, martedì 11 aprile alle 21.00, che vedrà protagonista il pianista francese David Fray. Definito dalla critica un “poeta del pianoforte”, David Fray proporrà al Teatro Civico della Spezia un repertorio romantico con composizioni di Chopin e Schubert.

Interprete sensibile, attento alla ricerca nel fraseggio musicale e alla comprensione della partitura, Fray segna fin dal suo debutto il panorama musicale internazionale. Per la sua eleganza, virtuosità e follia creativa in molti lo hanno paragonato ai grandi pianisti della storia che hanno rivoluzionato il modo di suonare e di approcciarsi allo strumento. Alla Spezia eseguirà alcune delle più belle opere di Chopin – con particolare attenzione alla produzione legata all’amata Polonia del compositore – cui è dedicato il più recente album di Fray, uscito a febbraio di quest’anno. Fray afferma: “Quel che rende così toccante la musica di Chopin è la sua natura effimera – le mazurke somigliano a una scritta nella sabbia… Sai che anche quando saranno spazzate via ne resterà la memoria. La sua musica palpita di un senso dell’inaspettatezza, dell’ispirazione del momento. Se si tentasse di inciderla nel marmo, perirebbe”.

Nel programma della serata seguirà la penultima sonata di Schubert, scritta due mesi prima della morte del compositore: opera vasta, di grande perfezione e ricchezza psicologica, capace di raggiungere straordinari sviluppi musicali.

David Fray ha iniziato a quattro anni gli studi musicali, formandosi in seguito con Jacques Rouvier presso il Conservatorio Superiore Nazionale di Musica di Parigi, dove risiede. Per la sua carriera di concertista è rinomato a livello internazionale sia come solista che per la musica da camera. Ha collaborato con importanti orchestre e con illustri direttori quali Pierre Boulez, Semyon Bychkov, Christoph Eschenbach, Daniele Gatti, Paavo Järvi, Kurt Masur e Riccardo Muti. La stagione in corso lo ha visto impegnato in una tournée in Cina con le orchestre filarmoniche di Dresda e Hong Kong, e poi in concerti con la Baltimore Symphony Orchestra, l’Orchestra de Chambre de Paris, la Bavarian Radio Chamber Orchestra, l’Orchestra RAI di Torino, nonchè in recitals al Theatre des Champs-Elysees, al Wien Konzerthaus, alla Philharmonie Luxemburg, a Stoccarda e a Lione.

Tra i premi ricevuti il German Echo Klassik Prize come “Strumentista dell’Anno” e il Premio Giovane Talento al Ruhr Piano Festival. Nel 2008 è stato nominato “Artista Emergente dell’Anno” da BBC Music Magazine. È stato premiato ai Gramophone Classical Music Awards. Artista esclusivo della Erato \Warner Classics, David Fray ha registrato composizioni di Bach e Boulez, – ottenendo l’elogio della critica come “miglior registrazione dell’anno” dal London Times e Le Soir – oltre ai Moments Musicaux e Impromptus di Schubert e concerti per pianoforte di Mozart con la Philharmonia Orchestra.

L’evento sarà anticipato da una “Guida all’ascolto” aperta al pubblico che si terrà il giorno stesso del concerto, alle ore 18 nel Ridotto del Teatro Civico, per approfondire compositori e musiche in programma. L’incontro, moderato dal direttore artistico della rassegna Miren Etxaniz, sarà curato da Claudio Cozzani, direttore artistico dell’Associazione musicale “Il pianoforte”.

I biglietti per il concerto sono acquistabili presso la biglietteria del Teatro Civico (via Fazio 45 e via Carpenino, La Spezia – tel. 0187 757075 – lunedì-sabato dalle 8.30 alle 12.00 / mercoledì dalle 16.00 alle 19.00) e online su www.vivaticket.it.

Per informazioni e il programma completo della rassegna “Concerti a Teatro”: www.fondazionecarispezia.it / 0187 258617.

Più informazioni su