laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Arriva “Easter Bunny” caccia all’uovo in Pediatria

Più informazioni su

LA SPEZIA – Per il secondo anno Il coniglietto pasquale o “easter bunny”, come si dice in inglese, è “saltato” nel reparto di Pediatria dell’Ospedale di la spezia a consegnare le uova ai piccoli bambini ricoverati.
Continua bella iniziativa dell’ “ASSOCIAZIONE ONLUS AMICI DELLA PEDIATRIA” per il giorno di Pasqua per strappare un sorriso ai bambini meno fortunati ricoverati presso il reparto dell’ospedale spezzino.
Il personaggio trae origine dai riti pagani pre-cristiani sulla fertilità. Poiché per tradizione il coniglio e la lepre sono gli animali più fertili in assoluto, essi divennero fin dall’antichità il simbolo del rinnovamento della vita e della primavera.
La tradizione, secondo la quale il coniglietto pasquale porta un cesto di uova colorate ai bambini che si sono comportati bene. Ma dato che è un po’ dispettoso, le nasconde tra l’erba e i cespugli del giardino.
L’arrivo del coniglio nei reparti ospedalieri è usanza molto diffusa negli Stati Uniti e nei paesi dell’Europa settentrionale e da quest’anno sarà ospite gradito anche nel nostro reparto pediatrico e nel suo grazioso e accogliete pronto soccorso recentemente ristrutturato.

IMG_20170413_174358

Anche quest’anno il simpatico coniglietto, si è timidamente affacciato in Pediatria all’Ospedale Sant’Andrea. I bambini, in un primo momento sorpresi, poi via via sempre più rassicurati, si sono avvicinati chiedendosi cosa ci facesse lì e perché non stesse trascorrendo la festa con i suoi famigliari, invece di passarla con i piccoli ricoverati. Ed ecco che, tra la gioia di tutti, spuntano fuori le uova di cioccolato, uno per ogni bambino. Ecco perché è arrivato il coniglio! Per portare un po’ di serenità ai bambini che, essendo malati non hanno potuto passare la Pasqua nelle propria mura domestiche.
Spiega la segretaria e psicologa dell’associazione Veronica Torri “questa iniziativa come il “Babbo Natale” e la “Befana in Corsia” sono momenti indispensabili per questi bambini, affinchè possano affrontare e superare un momento particolare, come un ricovero in ospedale. Occorre garantire loro esperienze positive, attraverso attività di gioco che, stimolando sensazioni piacevoli, possano sostituire e far dimenticare tutto quanto vi può essere di negativo nella malattia e nel ricovero ospedaliero. L’associazione tutta ringrazia il primario Professor Stefano PARMIGIANI che ogni anno ci permette promuovere queste piacevoli iniziative.”

Per chiunque voglia sostenere le iniziative dell’associazione si ricorda le seguenti Coordinate bancarie : Associazione ONLUS Amici della Pediatria della Spezia, Credit Agricole, IBAN IT18S0603010759000035303953 Causale: Donazione benefica.

Più informazioni su