laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Fondazione Carispezia presenta i bandi destinati alle scuole del territorio

Più informazioni su

“Ausili e strumenti tecnologici per una didattica inclusiva”, “Insieme per le nostre scuole”.

LA SPEZIA – Fondazione Carispezia, in linea con gli indirizzi strategici e gli obiettivi specifici del Documento Programmatico 2017-2019, ha presentato questa mattina due nuovi bandi rivolti agli istituti scolastici del territorio – i cui obiettivi sono stati preventivamente condivisi con il mondo della scuola – stanziando l’importo complessivo di 500 mila euro.

Il primo bando, relativo al settore del Welfare e Assistenza Sociale, “Ausili e strumenti tecnologici per una didattica inclusiva”, prevede di destinare risorse pari a 100 mila euro per la fornitura di ausili e strumenti tecnologici in grado di sostenere e ampliare l’istruzione scolastica degli alunni diversamente abili al fine di favorirne l’autonomia, la comunicazione e il processo di apprendimento all’interno delle scuole.

Con questo bando la Fondazione intende consolidare l’impegno per l’inclusione e l’integrazione degli alunni disabili già avviato con l’intervento straordinario realizzato a fine 2016 garantendo la continuità dell’insegnamento di sostegno attraverso operatori specializzati, in attesa dell’assegnazione definitiva dei docenti da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale.

Potranno partecipare al bando – con scadenza il 19 maggio alle ore 13.00 – istituti scolastici, statali o paritari, dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione della provincia della Spezia e della Lunigiana. I progetti dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2017 e il contributo richiesto alla Fondazione non potrà superare i 10 mila euro ad iniziativa.

Inoltre, il percorso di confronto permanente con le scuole del territorio promosso attraverso la costituzione del Tavolo dell’Istruzione Superiore ha individuato tra i bisogni prioritari condivisi da tutti gli istituti lo stato di manutenzione delle strutture scolastiche.

Con il bando “Insieme per le nostre scuole”, promosso nel settore dell’Educazione e Formazione, la Fondazione intende finanziare iniziative che si pongono l’obiettivo di contribuire a migliorare la qualità degli spazi e dell’ambiente scolastico incentivando la partecipazione attiva della società civile, a partire dagli stessi studenti e dai loro familiari. I progetti dovranno riguardare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici, delle pertinenze e delle aree esterne adibite ad attività didattico-formative e dei relativi arredi e attrezzature (ad esempio: tinteggiatura di pareti e/o facciate, rifacimento di piccole parti di intonaco, verniciatura di grate o cancelli, pulizia di spazi esterni, ecc.).

Le proposte potranno essere presentate da istituti scolastici, statali o paritari, dell’infanzia, del primo e del secondo ciclo d’istruzione del territorio della provincia della Spezia e della Lunigiana, obbligatoriamente in partnership con studenti e familiari, preferibilmente riuniti

in forma associativa. Potranno partecipare alla realizzazione dei progetti anche organizzazioni del Terzo Settore o altri soggetti del territorio che intendano mettere a disposizione gratuitamente risorse materiali e/o umane. Il termine per la presentazione delle proposte è fissato per le ore 13.00 del 15 giugno; gli interventi dovranno concludersi entro il 15 settembre 2018 e il contributo richiesto alla Fondazione non potrà eccedere i 20 mila a progetto.

Oltre alle risorse stanziate per gli interventi finanziati con il bando “Insieme per le nostre scuole” pari a 300 mila euro, la Fondazione destinerà, a titolo premiale, agli istituti i cui progetti risulteranno selezionati sul bando ulteriori 100 mila euro complessivi che saranno erogati attraverso il meccanismo dello “School Bonus”, iniziativa promossa dal Governo per incentivare l’intervento da parte dei privati volto a migliorare e rinnovare le strutture scolastiche del Paese.

I testi integrali dei due bandi sono disponibili sul sito www.fondazionecarispezia.it alla sezione Contributi-Bandi di erogazione, dalla quale i soggetti interessati potranno accedere al nuovo portale per le Richieste On Line (ROL) su cui dovranno accreditarsi e presentare i progetti.

Più informazioni su