laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Va a recuperare una tenda da campeggio e precipita sulla scogliera: muore turista italiano nelle Cinque Terre

Più informazioni su

VERNAZZA -VERNAZZA – Tragedia nelle Cinque Terre. E’ stato ritrovato morto il giovane turista di 22 anni disperso ieri sera sui sentieri delle Cinque Terre. L’emergenza era scattata alle ore 21.30  quando alla sala operativa dei Vigili del Fuoco è arrivata una richiesta d’aiuto da parte di una turista italiana di 22 anni che riferiva di trovarsi  sul sentiero tra Monterosso e Vernazza e non riusciva piu’ a trovare il suo ragazzo.

La ragazza spiegava che intorno a quell’ora Il suo fidanzato aveva lasciato il sentiero per andare a recuperare una tenda da campeggio volatagli nella scarpata sottostante e non aveva piu’ fatto ritorno. La ragazza aveva provato ad andarlo a cercare ma l’impervietà della zona le aveva impedito di proseguire. Aveva provato allora a chiamarlo ma non le arrivava alcuna risposta, e anche il cellulare squillava a vuoto. Gli operatori della sala operativa del 115 si sono immediatamente resi conto delle gravità della situazione ed oltre ad inviare sul posto due squadre di vigili del fuoco hanno allertato il 118 che a sua volta ha provveduto a mandare immediatamente un equipaggio medico. Contemporaneamente sono state inviate nella zona le imbarcazioni della capitaneria di porto, della Guardia di Finanza e dei pompieri per aiutare le operazioni di ricerca illuminando la costa con dei potenti fari dal mare.

Con l’ausilio di corde ed attrezzature alpinistiche le squadre di terra dei vigili del fuoco e del Soccorso Alpino hanno perlustrato per ore palmo a palmo la boscaglia e gli strapiombi sottostanti il sentiero. Dopo piu di 4 ore di complicate ricerche hanno finalmente individuato il corpo del ragazzo, adagiato sulla scogliera a pochi metri dal mare. Per lui non c’era più nulla da fare. il giovane, che era caduto in un  dirupo profondo cento metri, era morto sul colpo a seguito delle gravi lesioni riportate Il recupero della salma è stato completato poco fa.

Alle ricerche ha preso parte anche l’elicottero AW 139 che aveva imbarcato un operatore del soccorso alpino e che ha recuperato il corpo del ragazzo in quanto non era possibile il trasporto né via mare né via terra. La salma è stata trasferita all’aeroporto della base aerea della Guardia Costiera di Luni. Il giovane è stato identificato dai Carabinieri della stazione di Monterosso. Nativo di Poggibonsi, risiedeva a Cagliari.

Più informazioni su