laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Da Gordon Lett al 25 Aprile

Più informazioni su

Un cammino commemorativo del Mangia Trekking sulle pagine di un libro.

LA SPEZIA – Si tratta di una iniziativa del Mangia Trekking che in realtà vuol essere anche una proposta verso tutti gli appassionati di escursionismo e coloro che ritengono la memoria storica un valore importante da tramandare. Così per festeggiare e commemorare un significativo periodo della storia italiana del secolo scorso, “La festa di Liberazione”, l’associazione impegnata tra l’altro, insieme agli Enti Parco, a promuovere i cammini nei luoghi della storia, tra il mar ligure e la montagna appenninica, prendendo spunto da un celebre libro del Maggiore Gordon Lett, “Partigiano…io so cosa vuol dire” in questi giorni è andata a sperimentare con alcuni suoi associati, un cammino possibile per commemorare il 25 Aprile 1945 tra Val di Vara e Lunigiana in modo ricco di significati.

1

Partendo dalla pagina numero sessantacique del libro, dove si trova un capitolo interamente dedicato al monte Dragnone nello Zignago, e muovendo in tante vicende collegate ai luoghi dell’Alta Via dei Monti Liguri, al monte Picchiara, fino a diversi funesti e tristi avvenimenti nei territori della Lunigiana, il documento rievocativo del Maggiore Lett, rappresenta un fedele “spaccato” di quel periodo storico. Così “libro alla mano” alcuni amici del Mangia Trekking, nei giorni scorsi sono prima saliti sul monte Dragnone, poi sono scesi ed hanno percorso l’Alta Via dei Monti Liguri fino al Passo dei Casoni, per andare a concludere il proprio cammino il 25 Aprile, nelle terre di Lunigiana, nei luoghi degli eccidi. Camminando sulle pagine di quello che l’associazione ritiene essere forse uno dei libri più belli dedicati all’argomento “Liberazione” nei territori di Val di Vara e Lunigiana. Nasce così una nuova proposta dell’Alpinismo Lento che dal prossimo anno 2018, auspica di vedere tanti amici insieme, per celebrare il ricordo di quei giorni, di quelle date storiche per le Comunità di Val di Vara e Lunigiana.

Più informazioni su