laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

La Spezia Popolare incontra gli abitanti di Biassa

Più informazioni su

LA SPEZIA – I candidati di La Spezia Popolare, alla presenza del Consigliere Regionale Andrea Costa, hanno incontrato, presso la Pizzeria Tra Monti e Mare, gli abitanti della storica frazione di Biassa.

Il paese esprime, nella sua bellezza, notevoli potenzialità di sviluppo; tuttavia, molte sono le criticità emerse nell’inerzia delle istituzioni preposte; pur a fronte del fatto che la frazione accoglie molti turisti in tutto l’arco dell’anno, sia attraverso l’Ostello sia attraverso i molti bed & breakfast presenti.

Uno dei maggiori problemi è costituito, senza dubbio, dalla carenza del trasporto pubblico. Biassa è servita da sole 4 corse giornaliere di autobus di andata e ritorno per il centro città, dimezzate nei giorni festivi; e anche i collegamenti con Riomaggiore sono assai carenti, pur trattandosi di un crocevia per il trekking verso le Cinque Terre e il Parodi.

2

L’assenza di un presidio medico e di una farmacia rendono vieppiù l’accoglienza turistica e la semplice quotidianità un problema non da poco.

A tal proposito, i residenti lamentano che l’assetto viario andrebbe rivisto: sia in funzione della necessità di permettere il passaggio eventuale di ambulanze che di mezzi dei pompieri. Senza dimenticare, al riguardo, che non esistono attacchi per idranti, con un elevato rischio per l’incolumità di tutti in caso di incendio.

Per quanto concerne la raccolta dei rifiuti, tutti gli abitanti lamentano la disorganizzazione del sistema del “porta a porta”, aggravato dal fatto che i cinghiali, attirati dai rifiuti, rompono i sacchetti e ne spargono il contenuto sulle strade.

L’unica area giochi presente in paese e il campo da calcetto versano in uno stato di totale abbandono. Il campo non viene utilizzato né dato in concessione a privati. Non c’è illuminazione né erogazione di acqua. I giochi dei bambini sono semidistrutti e tutta l’area è invasa dai rovi e dalla sporcizia.

1

Non da ultimo, i residenti denunciano che, ad oggi, molte case non hanno il collegamento alla fognatura principale, in quanto non sono stati realizzati i lavori di adeguamento fognario da parte degli enti preposti.

Quello che emerge, insomma, è un quadro purtroppo desolante e di incuria per uno dei più bei paesi del nostro territorio cittadino. Ci si accorge che basterebbe davvero un po’ più di buona volontà da parte delle istituzioni per migliorare le condizioni degli abitanti di una frazione così bella e così maltrattata. Non esiste il centro: anche le periferie sono cuore pulsante e storia viva della nostra città.

I candidati di La Spezia Popolare vogliono ringraziare i cittadini per aver partecipato alla riunione e per averci mostrato, con grande senso civico, i problemi di Biassa.

Più informazioni su