laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Accoltellò un marocchino al fianco, identificato e denunciato dai carabinieri un dominicano per lesioni aggravate

Più informazioni su

LA SPEZIA – Il 25 aprile scorso era stato aggredito e accoltellato lievemente al costato sinistro all’esterno di un bar. Il fatto di sangue era avvenuto alle 7 del mattino in Viale Fieschi. La vittima è un marocchino di 34 anni. Le indagini da parte dei Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del comando provinciale hanno imboccato la pista giusta e dopo giorni di investigazioni i militari sono risaliti al responsabile dell’accoltellamento avvenuto per futili motivi. E’ stato identificato e denunciato in stato di libertà, con l’accusa di lesioni aggravate, un dominicano di 45 anni, residente alla Spezia, nullafacente.

Spezzin0 di 53 deve scontare al suo domicilio 11 mesi 10 giorni di reclusione per reati finanziari.
Uno spezzino di 53 anni, accusato di reati finanziari commessi alla Spezia fra il 2007 e il 2010, è stato raggiunto da un ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare. Il provvedimento, emesso il 13 aprile scorso dal Tribunale di Sorveglianza di Genova, è stato notificato al suo domicilio dai Carabinieri della stazione di La Spezia Principale. L’uomo dovrà scontare una pena di undici mesi e dieci giorni di reclusione per cumulo di pene concorrenti.

Brucia su terreno di proprietà materiale in plastica e indumenti usati: anziano finisce nei guai
CASTELNUOVO MAGRA – Ha dato fuoco nella mattinata del primo maggio, in un terreno di sua proprietà a Castelnuovo Magra, materiale in plastica e indumenti usati. Le fiamme sono state notate a distanza e qualcuno ha avvertito i carabinieri: i militari, a conclusione di attività investigativa corroborata da testimonianze e documentazione fotografica, hanno deferito in stato di libertà l’uomo, un pensionato di 74 anni, incensurato. I Carabinieri hanno sequestrato sia il terreno sia il materiale bruciato in  attesa delle verifiche da parte dell’Arpal della Spezia. Nei confronti del responsabile, è scattata una denuncia per combustione illecita di rifiuti.

Spezzino di 34 sorpreso ubriaco alla guida In Valdurasca: denuncia e patente ritirata
FOLLO – Festa del primo maggio con una denuncia per guida sotto l’influenza dell’alcol per un automobilista spezzino di 34 anni: questi si trovava alla guida di una Fiat Panda e percorreva la Valdurasca quando è stato fermato alle 3,30 per un controllo dai Carabinieri della stazione di Follo e quindi veniva sottoposto al test alcolemico: il tasso aveva un valore pari a 1,28. I militari sorprendevano il giovane  in evidente stato di alterazione psicomotoria conseguente all’abuso di sostanze alcoliche: oltre alla denuncia, è scattato il ritiro della patente di guida.

Più informazioni su