laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Noi Cittadini per La Spezia presenta il proprio programma elettorale insieme ai candidati

Più informazioni su

LA SPEZIA – L’associazione per la promozione dei diritti sociali Noi cittadini comunica che in data 5 Maggio 2017 alle ore 17,15 presso il point elettorale della lista Civica “Noi Cittadini per La Spezia” in Via del Torretto 62 La Spezia, presenterà alla città il proprio programma elettorale insieme ai candidati, con la presenza del candidato Sindaco Paolo Manfredini con cui sarà effettuato l’apparentamento elettorale, chiamato nella circostanza anche per assumere pubblicamente degli impegni su quanto viene proposto dalla lista per realizzare iniziative atte a favorire una prospettiva di crescita economico-sociale della città.

L’auspicio che ha concorso a determinare la scelta della lista civica “Noi Cittadini per La Spezia”, sottolinea la portavoce Cozzani Simonetta, va verso una auspicata composizione nel primo turno elettorale delle più rappresentative forze del centro sinistra, nell’attesa che quello che non si è verificato subito possa essere esteso nella fase successiva.

Ciò per poter completare,correggere ed allargare i risultati positivi conseguiti insieme alla Spezia iniziati dalla Giunta Pagano in avanti, le cui scelte indicate e poi in parte realizzate hanno sicuramente contribuito a costruire,modificare l’economia industriale, di una città andata in crisi, a causa del progressivo ritiro o ristrutturazione negli anni 90 dello Stato dalle aziende pubbliche presenti nel territorio, in una economia mista basata su un nuovo modello industriale,rappresentato da una industria di alta tecnologia, sul potenziamento delle attività portuali, sotto la regia della presidenza dell’Autorità portuale retta con indiscussi successi prima da Bucchioni e poi da Forcieri, sul turismo, sotto la spinta di una immagine internazionale data dal Parco delle Cinque Terre, la cui immagine dell’artefice del successo non può venire dimenticata o offuscata dagli accaduti personali, con l’arricchimento del settore della cultura e della università senza dimenticare di dedicare una dovuta attenzione ai problemi dell’ambiente con progetti di bonifica in corso ancora da completare.

Più informazioni su