laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

“We want sex”

Più informazioni su

SARZANA – Terzo e ultimo (per ora) appuntamento di  “Cinema Ricostituente”, la rassegna cinematografica ad ingresso gratuito organizzata da ANPI Sarzana, ARCI, CGIL, Comitato Acqua Bene Comune.

Mercoledì 3 maggio alle 21:00, presso il Centro socio-culturale Ezio Ceccarelli di via Crociata, a Sarzana, sarà proiettato il film “We want sex” (Nigel Cole, 2010, 113 minuti, cast: Sally Hawkins, Bob Hoskins, Miranda Richardson).

Il film, basato su fatti realmente accaduti, si svolge nel 1968 attorno alle vicende della fabbrica automobilistica Ford dell’Essex (Inghilterra), dove 187 operaie lavorano nel reparto tessile. Spinte da condizioni di lavoro insalubri e dalla rivendicazione dei propri diritti di donne lavoratrici (e non solo, come si evince dal titolo), portano avanti uno sciopero che obbligherà anche il Parlamento ad occuparsi di loro, e porrà le basi per la legge sulla parità dei diritti e di salario tra uomo e donna.

Diritti, peraltro, già in nuce, 20 anni prima, nell’articolo 37 della Costituzione Repubblicana: “La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore. Le condizioni di lavoro devono consentire l’adempimento della sua funzione familiare e assicurare alla madre e al bambino una speciale adeguata protezione”. Un articolo che, come troppi altri, attende di essere attuato. Non è, infatti, colpa della Costituzione, se la politica non ne porta a compimento principi e prescrizioni.

A tal proposito, ricordando i gravi episodi di neofascismo che nelle ultime settimane hanno toccato la nostra provincia (ultimo dei quali la scoperta di una cellula neonazista dedita ad atti di vandalismo e a spedizioni punitive), cogliamo l’occasione per invitarvi alla manifestazione odierna a La Spezia per un partecipato 1°Maggio antifascista.

Tutta la cittadinanza è invitata alla visione.

ANPI Sarzana

Più informazioni su