laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Sorpresa dell’ultimo minuto: Lorenzo Forcieri si candida a sindaco

Più informazioni su

LA SPEZIA – Sorpresa dell’ultimo minuto: Lorenzo Forcieri, ex senatore Pd, ex sindaco di Sarzana ed ex Presidente dell’Autorità Portuale si candida a sindaco della Spezia. Lo fa con due liste civiche: “Avanti per Spezia” e “Spezia al lavoro” di 32 candidati ciascuna. Forcieri ha tenuto in questi giorni col fiato sospeso tanti, specialmente all’interno della sinistra spezzettata in quattro liste. I rumors lo davano per candidato, ma fino ad oggi la sua decisione ha fatto sospirare. Lui, in conferenza stampa al Bar Centrale convocata all’ultimo minuto, si è detto vincente al ballottaggio ed ha precisato che in caso di vittoria non farà alleanze.

“Ho riflettuto molto prima di prendere questa decisione – ha affermato – ma la stima e l’affetto di tanti amici che hanno raccolto 1500 firme in mio sostegno mi hanno portato a candidarmi per mettermi al servizio della città con tutto il mio bagaglio di esperienza. Ci vuole un manager per governare la città, un politico che sappia ascoltare e poi prendere le decisioni giuste. Finora non è stato così anche per le lotte intestine alla sinistra che hanno visto frazionare la maggioranza. La nostra città ed il nostro Golfo sono molto belli, accoglienti, ricchi senza paragoni con altre città di mare. Tutto questo va valorizzato nel rispetto dell’ambiente, del decoro urbano, della sicurezza, del turismo, della nautica, della portualità, dell’industria, certamente non in una visione settoriale ma strategica. Avremo un’attenzione particolare per le periferie e per i bisognosi, che vanno aiutati ad inserirsi nel mondo lavorativo. Abbiamo già pronto il programma che presenteremo nei prossimi giorni”.

Capolista sarà il noto oncologo Franco Vaira, già “corteggiato” dall’altra lista di sinistra. Anche lui si è dimostrato intenzionato a dare ascolto a tutti, supportato da questo movimento destinato a vivere oltre le elezioni. “Un movimento pluralista, trasversale, autorevole come lo è Lorenzo Forcieri”.

Ha preso la parola anche Margherita Freccia, una giovane ventitreenne candidata che ha vissuto all’estero e che ora, tornata a casa, ha deciso di metterci la faccia in questa avventura dove vari volti di estrazioni diverse sono rappresentati. Con questa sorpresa ora le sorti all’interno della sinistra cambieranno in questa campagna elettorale dove Forcieri si era dimostrato favorevole alle primarie e ad una sua candidatura targata Pd. Ma le cose sono andate diversamente con la scelta di Manfredini che ora avrà sicuramente un po’ di pensieri in più in testa….

Simona Pardini

Più informazioni su