laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Tour D’azerbaïdjan, podio alla prima

Più informazioni su

Il team NIPPO Vini Fantini subito sul podio, con Pierpaolo De Negri, nella prima tappa della gara est-europea che si corre da oggi a domenica 7 maggio. Il corridore spezzino sfiora la prima vittoria della stagione, ma dimostra un’ottima condizione in vista delle prossime tappe.

Tappa 1, Baku  ›  Sumgayit.

Prima tappa e subito primo podio a tinte #OrangeBlue al Tour d’Azerbaïdjan, con lo spezzino Pierpaolo De Negri che ci prova in una volata lanciata sul circuito finale. Il risultato porta a quota 10 podi stagionali per il team NIPPO Vini Fantini, a dimostrazione della costanza di rendimento e della costante presenza in top ten degli #OrangeBlue.

Nei primi 4 mesi del 2017 sono infatti 10 i podi e 21 i piazzamenti tra il 4° e il 10° posto, oltre alla vittoria di Marco Canola alla Volta Limburg. Numeri che raccontano la crescita del team e del progetto, con podi più che raddoppiati rispetto allo stesso periodo della stagione precedente, a parità di top ten. Statistiche che gli #OrangeBlue puntano a migliorare ancora proprio nelle prossime tappe in territorio Azero e domenica al prestigioso GP di Lugano, in Svizzera.

LA GARA:

Prima tappa piatta con arrivo previsto per velocisti. Circuito finale e arrivo con il gruppo lanciato nello sprint finale. Tra le fila#OrangeBlue una caduta a 4 giri dal termine mette in difficoltàHideto Nakane costretto al cambio bici. Lo scalatore#OrangeBlue è bravo a rientrare in gruppo in vista della classifica generale. A tentare lo sprint finale Pierpaolo De Negri e Kazushige Kuboki, ma il corridore nipponico inizialmente a ruota del compagno di squadra più esperto, non è fortunato e rimane “imbottigliato” nella bagarre finale. Il corridore spezzino prova così ad anticipare lo sprint mancando di poco il colpo grosso.

I COMMENTI:

Il DS Stefano Giuliani è soddisfatto dei suoi: “I giochi veri per la classifica iniziano da domani, ma oggi era una bella occasione per i velocisti. Peccato per Kuboki, se fosse arrivato nel finale nella ruota di De Negri avrebbe potuto giocarsi la vittoria, ma De Negriè stato bravissimo a provarci andando sul podio. Nota di merito anche per Nakane, ha dimostrato grinta nel rientrare, importante in vista della tappa di domani.”

Pierpaolo De Negri, sull’arrivo è rammaricato per la vittoria sfiorata: “Inizialmente ero al lavoro per il mio giovane compagno nipponico, ma purtroppo è rimasto chiuso alle mie spalle così ho anticipato la volata, ma con il vento contrario era dura tenere. Mi godo questo podio con la convinzione che come team possiamo migliorarlo durante questo

Domani la seconda tappa, che si preannuncia dura e selettiva. Nel team NIPPO Vini Fantini attesi quindi gli scalatori, in particolare l’ex campione tricolore Ivan Santaromita e il nipponico Hideto Nakane, già miglior asiatico al Tour de Langkawi.
CLASSIFICA DI TAPPA:

1 – RAIM Mihkel – Israel Cycling Academy

2 – LIEPINS Emils – Rietumu Banka – Riga

3 – DE NEGRI Pier Paolo – NIPPO – Vini Fantini

4 – KULYK Andriy Kolss Cycling Team

5 – AVILA Edwin Team Illuminate

6 – BERTAZZO Liam Wilier Triestina – Selle Italia

7 – KOROŠEC Rok Amplatz – BMC 2

8 – PORSEV Alexander – Gazprom-RusVelo

9 – GIRAUD Benjamin – Delko Marseille Provence KTM

10 – COLLI Daniele – Qinghai Tianyoude Cycling Team

Più informazioni su