laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Benedetta Maria Eguez, candidata della lista Toti

Più informazioni su

LA SPEZIA – Benedetta Maria Eguez nata a La Spezia il 5/8/77 ha conseguito la laurea in infermieristica presso la Facoltà di medicina dell’Università degli Studi di Genova nel 1999 ed attualmente lavora nella S.C. Pneumologia della Spezia, precedentemente ha lavorato in ambito oncologico e cure palliative.

Per il secondo mandato consecutivo è stata eletta consigliera dell’Ordine degli Infermieri. È figlia della professoressa e scrittrice Maria Luisa Eguez e madre di due ragazzi, Matteo 16 anni e Rachele 15 anni con i quali condivide la passione per lo sport.
Molto attiva in ambito del volontariato sia a persone che animali attualmente è vicepresidente della associazione animalista “Franca e Giorgio amici di zampa” che opera nel territorio spezzino recuperando cani e gatti maltrattati o abbandonati.

Il suo progetto principale è quello di potenziare l’assistenza sanitaria domiciliare con la figura dell’infermiere di comunità a disposizione delle famiglie.

– L’assistenza infermieristica domiciliare e di famiglia va potenziata, chi non può permettersi prestazioni a pagamento, chi è pensionato e chi non sa come far fronte alle esigenze di salute di base è giusto che possa contare su di un professionista specializzato al servizio delle famiglie. Nelle realtà dove questa figura è già presente le cose funzionano e i malati cronici riducono gli accessi agli ospedali-afferma la Eguez.

– La città deve diventare a dimensione di persona, con strade fruibili anche dai disabili, le barriere architettoniche vanno eliminate del tutto, servono punti di sosta per chi ha difficoltà a percorrere lunghe distanze ed una illuminazione decorosa in tutti i quartieri.
Inoltre seguendo la sua grande passione per i quattrozampe idealizza una serie di progetti per una città più vivibile anche per loro

– L’area di sgambatura cani del mio quartiere alla Maggiolina necessita di più manutenzione, dalla recinzione rotta per cui in questi anni sono state inoltrate invano al Comune richieste di riparazione, alla installazione una seconda fontana per dissetare i cani dato che quella presente e’ situata all’ingresso e difficilmente raggiungibile dalla parte più distante del parco

Auspica inoltre la realizzazione di un cimitero per animali, sicuramente problema marginale rispetto ad altri ma chi ama il proprio compagno di vita a quattro zampe sa bene che dolore sia doverlo ” smaltire”, una volta deceduto, secondo le attuali normative.

Conclude la Eguez “Quando mi è stata proposta la candidatura è stata per me una piacevole sorpresa perché non avevo mai pensato ad una possibilità come questa; ci ho riflettuto ed ho valutato bene il programma elettorale e mi sono detta- stavolta forse riusciamo a centrare i problemi e a cambiare il vento davvero- questa è la mia città , è la città che lascio ai miei figli, meritiamo di più”.

La scelta della candidatura di professionisti motivati non è lasciata al caso, ognuno metterà in campo le proprie competenze al servizio della città.

“Chi mi conosce d’altronde sa che sono una inguaribile idealista molto sensibile alle realtà più fragili che vanno tutelate”.

Più informazioni su