laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

E’ febbre da play-off a Sarzana dove è di scena il Forte dei Marmi

Più informazioni su

Una annata straordinaria, la migliore da quando Carispezia Sarzana è approdata un Serie A1. Tre perle indimenticabili: final eight di Coppa Italia, final four di Coppa Cers e play-off scudetto. Un trittico indimenticabile. Negli occhi c’è ancora la muraglia rossa del Pala Barsacchi: eccezionale “ Erano sei stagioni che non capitava di raggiungere i play-off, è stata una grandissima soddisfazione – dichiara il Presidente Maurizio Corona – sicuramente il Forte dei Marmi parte favorito e con l’obbiettivo di vincere ancora lo scudetto. Sarà una gara difficile ma credo che abbiamo le possibilità di vincere al Vecchio Mercato e portarli eventualmente a gara tre, anche perché se credi in te stesso tutto può succedere.” (nella foto la squadra prima della gara contro il Barcelos).

La favolosa stagione del Carispezia Sarzana ha il suo epilogo contro la prima della classe. Al Vecchio Mercato i ragazzi di Francesco Dolce, dopo aver conquistato la Final Eight di Coppa Italia, la Final Four di Coppa CERS e i playoff, sognano di chiudere la stagione con l’exploit di rovinare la corsa dei TriCampioni d’Italia. Un sogno di inizio stagione del Carispezia prende forma in questo week end, il grande giorno è arrivato: al Vecchio Mercato di Sarzana, si giocano i quarti di finale di andata di hockey su pista tra Carispezia Sarzana e B&B Service Forte dei Marmi. Un annata straordinaria, la migliore da quando Carispezia Sarzana è approdata un Serie A1. Negli occhi c’è ancora la muraglia rossa del Pala Barsacchi: eccezionale “ Erano sei stagioni che non capitava di raggiungere i play-off, è stata una grandissima soddisfazione – dichiara il Presidente Maurizio Corona – sicuramente il Forte dei Marmi parte favorito e con l’obbiettivo di vincere ancora lo scudetto. Sarà una gara difficile ma credo che abbiamo le possibilità di vincere al Vecchio Mercato e portarli eventualmente a gara tre, anche perché se credi in te stesso tutto può succedere.” I Sarzanesi incontreranno nei quarti di finale i Campioni d’Italia del Forte dei Marmi, che è sicuramente una delle formazioni favorite alla vittoria del tricolore. La formazione del Presidente Tosi vuole conquistare il quarto scudetto consecutivo. Gli addetti ai lavori si attendono una finale Forte dei Marmi – Lodi prime e seconde al termine della regular season. Il Carispezia sarà impegnato per la quarta volta in stagione contro il Forte dei Marmi, questa volta per i quarti di finale dei playoff che ricordiamo si disputano al meglio delle tre partite. Le precedenti tre partite tra le due squadre hanno visto 3 vittorie dei rossoblu di Bresciani. Nell’ultima, disputata A Follonica nei quarti di finale di Coppa Italia i rossoneri fecero sudare le proverbiali 7 camicie a Torner e compagni. “Un primo bilancio è giusto farlo a questo punto di questa fantastica stagione – dichiara il Presidente Corona – Abbiamo raggiunto i playoff, impensabili, dopo le quattro sconfitte consecutive nelle prime giornate del girone di ritorno. Abbiamo migliorato di molto il risultato della passata stagione, più che raddoppiato i punti e conquistato l’ottavo posto di questa regular season e di questo sono molto soddisfatto. Siamo tra le prime otto squadre del torneo, torniamo in Europa dalla porta principale e penso che al di là di qualche passaggio a vuoto la classifica abbia rispecchiato l’andamento e il valore della nostra squadra. Siamo migliorati e cresciuti molto. Sono molto soddisfatto di quanto fatto da Francesco Dolce e dalla squadra – continua il Presidente – c’era una percentuale di incertezza, come sempre capita nello sport, quando si cambia la guida tecnica di una squadra e si mette tutto in mano a un esordiente, ma io ero convinto della scelta e sono stato ripagato in pieno dai risultati. Tutti hanno dato il massimo e sono cresciuti moltissimo in questi mesi, lo ribadisco. C’è stato grande affiatamento tra tutti; io ho un ottimo rapporto con il coach e con la squadra, e questo conta moltissimo nell’ hockey. Va dato merito a tutto lo staff, in primis a Francesco Dolce, ma anche al preparatore Marco Acanfora, al nutrizionista dott. Franco Aliboni, al fisioterapista Andrea Antognoli e ai due dirigenti Maurizio Garofalo e Roberto Graziano ”Playoff al via, arrivano i Campioni d’Italia del Forte dei Marmi. “Sicuramente giocare con il fattore campo a favore è un punto a nostro favore. Vogliamo vincere la prima gara di playoff al Vecchio Mercato e portare i Campioni d’ Italia a gara 3.”  Poi parlando dei tifosi il Presidente chiude “Nel momento in cui la squadra ne ha avuto bisogno il pubblico si è sempre fatto sentire, a Viareggio mi hanno fatto emozionare. Invito tutti a seguirci, anche perché da Forte dei Marmi verranno in tanti al Centro Polivalente e dovremmo sostenere al massimo la squadra, dimostrando non solo di essere una piazza corretta, come sempre, ma anche matura e capace di stringersi attorno ai ragazzi. Siamo la massima espressione dello sport nella provincia di La Spezia e anche per questo vogliamo lottare al meglio delle nostre possibilità in questi playoff ″. La B&B Service Forte dei Marmi, arriva alla sfida dopo due settimane di riposo, ed è la favorita alla vittoria finale, dopo la conquista della stagione Regolare e della Coppa Italia. La formazione del Presidente Tosi, vuole subito vincere per non arrivare ad un’eventuale gara-3. Alcuni acciacchi in casa Forte ma grazie al riposo la squadra sarà quasi al completo (assente il solo Davide Motaran) con la forza della miglior difesa del campionato (solo 57 gol subiti) ed il miglior portiere dell’A1 Riccardo Gnata. Diamo un occhiata agli avversari anche se per molti di loro non serve nessuna presentazione: La compagine è condotta in pista  da mister Pierluigi Bresciani. Una squadra con un tasso tecnico di primissima qualità; basti ricordare che il Forte dei Marmi annovera elementi della portata di Alberto Orlandi giocatore che ha fatto la storia di questo sport a livello nazionale e mondiale per i quali scrivere il palmares porterebbe via buona parte di questa presentazione. Il resto della squadra è composto da Davide Motaran, (assente nella sfida al Vecchio Mercato), giocatore scuola Vercelli, dotato di un tiro al fulmicotone poi  il neo-capitano lo spagnolo Enric Torner uno dei più interessanti giovani giocatori spagnoli, nazionale iberico e capocannoniere della squadra con 32 reti, Marco Pagnini arrivato da Follonica la scorsa stagione, che ha giocato una stagione da protagonista mettendo a segno 20 reti, oltre a Federico Stagi che dopo i due anni passati a Sarzana, è stato protagonista dei tre tricolori conquistati e da questa stagione ha ricoperto il ruolo di riserva di lusso. Con loro, già protagonisti nelle passate stagioni fortemarmine, il Presidente Tosi ha innestato atleti di valore, che hanno confermato la squadra ai vertici, partendo dalla stella Riccardo Gnata il portiere della Nazionale Italiana, scuola Breganze uno dei migliori portieri di tutto il panorama mondiale, l’altra stella è certamente Gonzalo Romero argentino di San Juan, Campione del Mondo con la nazionale biancoceleste, la scorsa stagione a Matera dove ha trascinato la formazione lucana alla semifinale scudetto e alla final four di Coppa Cers, 16 reti segnate in maglia rossoblu’. Altro nuovo arrivo l’italo argentino Gaston De Oro la scorsa stagione a Breganze dopo Trissino e Valdagno, vincitore di uno scudetto a Valdagno e di una Coppa Italia e una Super Coppa a Breganze, 24 reti messe a segno in questa stagione e infine l’ex rossonero  Elia Cinquini difensore dal CGC Viareggio ritornato a Forte dei Marmi dopo numerosi anni nelle giovanili rossoblu con la cui maglia ha conquistato un titolo italiano under 20, 3 reti messe a segno in campionato e due in Coppa Italia proprio contro i Sarzanesi. e infine Roberto Maggi promosso dalla formazione di serie B. I precedenti tra Forte dei Marmi e Carispezia Hockey Sarzana sono sedici in serie A1 e quattro serie A2. Nelle quattro sfide in serie A2 due vittorie per i rossoneri, una vittoria fortemarmina, ed un pareggio;  in serie A1 undici vittorie toscane,  tre per i liguri e due pareggi. Tre anche le sfide di Coppa Italia (una al Capannino proprio in questa stagione) dove tutte e tre le volte i successi portano la firma dei toscani. Due cose accomunano le due società, nonostante gli obiettivi sportivi siano diametralmente opposti. In primis che ambedue le società hanno la Cashback Card Lyoness personalizzata e hanno aderito al circuito Lyoness e poi Mauro Della Santina sponsor a Forte dei Marmi con Delta Bevande e birra Petrognola e a Sarzana con Ho.re.ca e birra Petrognola. La stanchezza e diversi acciacchi si faranno sentire per i rossoneri dopo la gara di Coppa CERS contro il Barcelos, ma la forza del gruppo ligure sarà ancora decisivo in Gara1 come in tutta la stagione. La squadra rossonera si presenta a questa “serata di gala”  al gran completo, dato la oramai assenza cronica di Andrea Perroni sostituito da Mattia Rispogliati. Inizio ore 20.45 in Diretta Web Streaming su FISRTV.it e arbitrano Massimiliano Carmazzi di Viareggio e Carlo Iuorio di Salerno, ausiliario Luca Molli di Viareggio.

Più informazioni su